Serie A, Spadafora parla alla Camera: “Nuovo protocollo per riaprire stadi”

| 23/09/2020 21:39

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, quest’oggi ha parlato ai deputati alla Camera per quanto riguarda il nuovo protocollo per la riapertura degli stadi. Possibile che in questi giorni possano esserci grandi novità.

serie a spadafora

Spadafora annuncia: “A breve nuovo protocollo per riaprire gli stadi

Vincenzo Spadafora ha parlato ai deputati alla Camera. Ovviamente l’argomento è la riapertura degli impianti sportivi. Ecco le sue dichiarazioni: “Novità? Ieri abbiamo incontrato il Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. C’erano anche il resto delle altre discipline sportive, non solo il calcio. Abbiamo annunciato che serve un nuovo protocollo che dovrebbe essere approvato domani dalla Conferenza Stato-Regioni e, di conseguenza, successivamente dovrà essere sottoposto venerdì al Comitato Tecnico Scientifico (CTS) per consentire la riapertura graduale ed in sicurezza di tutte le competizioni sportive. Partendo dalle serie più importanti fino ad arrivare a quelle minori. Senza dimenticarci, tra l’altro, dei dati che verranno una volta che riapriranno le scuole nel nostro Paese. Se tutto dovesse andare per il meglio non vedo perché tutto ciò non debba funzionare. Il nostro obiettivo è chiaro: dobbiamo riportare i tifosi negli stadi e in tutti gli ambienti sportivi, ovviamente rispettando il distanziamento, l’obbligo delle mascherine e quant’altro“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, Spadafora apre gli stadi a più di 1000 persone

Ancora Spadafora: “Mi dispiace per quelli che sperano che la legge si fermi

Non ho ancora letto il documento approvato oggi dal Consiglio nazionale del Coni. Devo spegnere le speranze per coloro che speravano che questa legge si fermasse: purtroppo non sarà così. Stiamo procedendo nei tempi previsti e sono sicuro che in Consiglio dei ministri porteremo un testo condiviso da lavoratori sportivi, da associazioni e società sportive“.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Spadafora: “Ok far entrare 1000 persone negli impianti sportivi

(www.gettyimages.it)

Sileri: “Se si rispettano le regole può esserci una riapertura minima

Ha voluto dire la sua anche il viceministro della Salute, Perpaolo Sileri: “Gli stadi possono ospitare almeno un terzo della capienza. Se si rispetta la distanza di almeno due metri, se si rispettano delle regole ben precise, se la mascherina viene utilizzata nel modo corretto, se si possono evitare gli abbracci e usare continuamente il gel igienizzante non credo possano esserci problemi. Ad esempio per quanto riguarda l’Olimpico: può ospitare fino a 80000 persone. Quindi c’è la possibilità che per un match ne possano assistere anche 20 o addirittura 25mila“. Ma a spegnere gli entusiasmi ci ha pensato il ministro della Salute, Speranza: “La priorità, in questo momento, sono le scuole“.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, tifosi negli stadi: riunione con Spadafora, Speranza e le Regioni

 


Continua a leggere