Tormentone Kalinic, i cinesi alzano la posta

Sempre più difficile per Nikola Kalinc dire “no” alle lusinghe di Fabio Cannavaro. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Repubblica, infatti, il Tianjin  avrebbe ulteriormente alzato l’offerta di ingaggio per il croato portandola a 15 milioni di euro l’anno per quattro stagioni.

Cifra che tradotta ammonterebbe a 60 milioni di euro di contratto. Una offerta enorme e probabilmente impossibile da quantificare per un giocatore che al massimo in carriera ha guadagnato poco più di un milione all’anno. Adesso il croato vacilla, e nonostante la voglia di confrontarsi ancora con il calcio che conta, far finta di niente davanti a tutti questi milioni potrebbe essere veramente complicato.