Il calciomercato secondo Monchi vuol dire principalmente una cosa: svecchiare la Roma. Ecco le possibili cessione e, soprattutto, i nuovi acquisti

Calciomercato Roma | Leggendo tra le righe delle parole di Baldissoni è possibile capire come nella capitale ormai sia inevitabile vendere. Non soltanto per parametri finanziari, diventati meno stringenti con i buoni risultati in Champions, ma anche per un fisiologico ricambio generazionale. I nomi più papabili per finire nella lista dei partenti sono, secondo la Gazzetta dello Sport, quello di Alisson ovviamente, ma anche Florenzi e Strootman. Per rimpiazzarli Monchi, che a Siviglia solo in un paio di stagioni ha sfondato la media di 25, 2 anni d’età per la sua squadra (attualmente la Roma supera i 27), ha già pronti diversi nomi.

A cominciare da Talisca (Benfica) e Battaglia (Sporting), visionati durante l’ultimo viaggio a Lisbona in compagnia di Federico Balzaretti, con cui sta lavorando a stretto contatto. Sarà infatti il centrocampo il settore che subirà più modifiche: piacciono anche Ante Coric, della Dinamo Zagabria e Razvan Marin, classe ’96 dello Standard Liegi. In attacco il giovane dei sogni è sempre Justin Kluivert, figlio d’arte di Patrick.