La Roma prosegue la sua caccia al sostituto di Mohamed Salah, in procinto di partire per la Coppa d’Africa. Il club è intenzionato a tentare la carta  Jesè Rodriguez. Massara sta lavorando su un prestito di circa 3 milioni con diritto di riscatto intorno ad una cifra tra i 20 e i 25. Le operazioni in entrata del Psg potrebbero favorire l’affare.

Dopo gli arrivi di Draxler e Lo Celso c’è grande concorrenza dietro alle spalle di Cavani. La dirigenza giallorossa appare fiduciosa. Tra i possibili partenti in casa transalpina c’è già chi ha fatto sapere di voler restare. Ben Arfa, infatti, non ha espresso il desiderio di spostarsi da Parigi. Questo potrebbe favorire la partenza di Jesè.

C’è da vincere, però, la concorrenza scomoda del Liverpool. La squadra di Klopp è un baluardo per Massara. Gli inglesi sarebbero pronti ad investire subito, mentre la Roma vorrebbe spostare l’investimento a giugno. A fare spazio in rosa per Jesè c’è l’uscita di Iturbe. L’ex veronese è molto vicino al Torino.

PISTA DEPAY

Più difficile arrivare a Depay. L’attaccante è in lista di sbarco per gennaio ma su di lui c’è l’Everton che ha qualche possibilità in più. Inoltre, c’è Koeman che lo conosce bene. Ecco perché Massara si è lanciato verso Jesè Rodriguez. Il direttore giallorosso dovrebbe partire a breve per Parigi.

POCO SPAZIO AL PSG

 Jesè è sceso in campo nove volte fino ad ora con la maglia del Psg realizzando un gol. Il giocatore non dovrebbe trovare difficoltà a trasferirsi altrove pur di avere più spazio. Alla Roma troverebbe un tecnico che potrebbe giovare alle sue caratteristiche. Jesè è un esterno offensivo molto tecnico e bravo anche in fase di copertura. Predilige partire dalla corsia sinistra per accentrarsi sfruttando la velocità e gli assist. Sarebbe perfetto per il gioco di Spalletti.

Mar Pel