Calciomercato Juventus, rivoluzione in difesa: ne vanno via tre in un colpo solo

La Juventus potrebbe far fronte a ben tre addii in chiave futura, con un netto cambiamento per la formazione del prossimo anno.

La stagione targata 2023-2024 sta volgendo al termine per le compagini di Serie A, con lo scudetto già assegnato da settimane, ma ancora diversi verdetti da chiarire. La Juventus si avvicina alla partita più importante dell’anno, ovvero la finale di Coppa Italia, che la vedrà contrapposta all’Atalanta mercoledì prossimo, con fischio d’inizio previsto per le ore 21 allo Stadio Olimpico di Roma.

Juventus triplo addio
Juventus brutte notizie (ANSA) – Calciomercato24.com

Si tratterebbe di un trofeo in grado di salvare, almeno in parte, un’annata molto difficile per i bianconeri, che sino a gennaio avevano disputato un’annata di alto livello, arrivando anche a conquistare la vetta della classifica. Dopo il derby d’Italia perso contro l’Inter per 1-0 il sogno si è infranto, ed anche il contraccolpo psicologico ha avuto il suo effetto, facendo precipitare la Juventus alle spalle anche del Milan.

Dopo la Coppa Italia, ci sarà da pensare al futuro, con la panchina di Massimiliano Allegri che pare sempre più traballante, e l’alternativa Thiago Motta che è la pista più calda. Nel frattempo, si inizia a parlare anche della formazione, con un nome storico che è pronto all’addio, ed anche altri giocatori hanno un futuro tutto da scrivere. Andiamo a vedere quella che è la situazione e cosa può cambiare nelle prossime settimane.

Juventus, ecco chi può lasciare in estate

La rivoluzione per la Juventus potrebbe partire dalla difesa, con Alex Sandro che è ormai pronto per fare i bagagli e lasciare la Continassa. In maglia bianconera dall’ormai lontano 2015, il difensore portoghese avrebbe ricevuto alcune offerte dall’Arabia Saudita, terra che sta attirando diversi campioni con le sue offerte faraoniche.

Alex Sandro via dalla Juventus
Alex Sandro in azione (ANSA) – Calciomercato24.com

Tuttavia, ci sarebbero anche altre strade per Alex Sandro, come un possibile ritorno in Brasile, ma la situazione è tutta in divenire. Anche Mattia De Sciglio sembra destinato a lasciare la Juventus, soprattutto in funzione dell’addio alla panchina di Massimiliano Allegri, del quale è sempre stato un pupillo.

Al momento, potrebbero esserci anche delle squadre interessate al giovane Tiago Djalò, classe 2000 arrivato dal LOSC Lille. Tuttavia, ha di recente firmato un contratto che lo lega alla Juve sino al 2026, motivo per il quale potrebbe anche restare, ma è chiaro che molto dipenderà dalle offerte che arriveranno. Di certo, tutto è ancora in divenire, con la Vecchia Signora che dovrà presto anche organizzare la nuova formazione, a cominciare dalla guida tecnica.

Impostazioni privacy