Napoli, i contagi nell’AZ Alkmaar sono saliti a 12! Match a rischio rinvio

| 20/10/2020 15:50

Giovedì 22 ottobre la squadra di Gennaro Gattuso dovrebbe affrontare gli olandesi dell’Az Alkmaar per la prima partita del girone di Europa League. Nella giornata di oggi, però, non sono arrivate buone notizie dagli avversari della squadra azzurra: i contagiati per il Coronavirus sono saliti a 12 e la possibilità di giocare la partita è tutt’altro che certa.

napoli scudetto

(www.gettyimages.it)

Napoli, il match contro l’Az Alkmaar è a serio rischio. La situazione

Secondo il noto quotidiano olandese ‘De Telegraaf‘ i positivi al Coronavirus, per quanto riguarda l’Az Alkmaar, sono saliti a dodici. Gli olandesi, questo giovedì, dovranno affrontare il Napoli al San Paolo per la prima partita di Europa League del gruppo “F”, alle ore 18:55. Il match è a serio rischio e potrebbe anche non disputarsi. Il club olandese è in continuo contatto con la UEFA per capire se la partita contro i partenopei può essere rimandata a data da destinarsi oppure si deve ugualmente giocare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, infortunio Mertens: tegola per Gattuso, era in campo con un grave problema

Chi sono i calciatori che hanno contratto il virus

Nei giorni scorsi altri 8 calciatori avevano effettuato il tampone risultando positivi ed erano: Myron Boadu, Jordy Clasie, Timo LetschertHakon EvjenRon VlaarJuan CastilloFerdy Druijf e Zakaria Aboukhlal. Oltre a questi atleti si sarebbero aggiunti anche altri 4 calciatori. La società, però, non ha voluto ancora comunicare i nomi per privacy. Se la squadra che milita in Eredivisie non dovesse formare il gruppo formato da tredici calciatori (regolamento appunto della UEFA) che possono essere convocati e schierati in campo, potrebbero perdere la partita addirittura a tavolino e le possibilità che la sfida possa rigiocarsi sarebbero pari allo zero.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, l’ass. Borriello preoccupato: “Rimandare il match contro l’Az”

napoli atalanta

(www.gettyimages.it)

Mirone: “Siamo preoccupati, Ceferin deve intervenire!

Ai microfoni di ‘Radio Punto Nuovo‘ è intervenuto il responsabile dei tamponi per il Covid del Napoli, Vincenzo Mirone. Ecco le dichiarazioni di quest’ultimo: “Continueremo ad effettuare i test come da protocollo fino a giovedì. Speriamo nel buon senso da parte degli olandesi. Se dovessi dare un consiglio riscriverei i protocolli. Ceferin deve intervenire subito, proprio come fece la Lega in Juventus-Napoli. La salute dei nostri giocatori sarebbe a serio rischio, siamo molto preoccupati. Contro il Genoa, Zielinski ed Elmas hanno preso il Coronavirus“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, l’avvocato Grassani non ci sta: “Sentenza assolutamente infondata”

 

 

 

 


Continua a leggere