Atalanta, Gasperini: “Non sapevo di avere il Covid, l’ho saputo dopo”

| 09/10/2020 23:00

L’emergenza Coronavirus ha colpito un po tutti, e anche il mondo del calcio è stato parecchio preso di mira dal contagio. Le attività sportive si sono fermate completamente la scorsa stagione, e adesso continuiamo a portarci dietro le scorie. Intanto nelle ultime settimane si sono presentati nuovi casi di positività, facendo tornare forte apprensione alle società di calcio.

Ultime Atalanta, Gasperini: “Non sapevo di avere il Covid”

gasperini atalanta

(www.gettyimages.it)

Il Covid 19 ha condizionato parecchio il normale svolgimento delle attività sportive, e il calcio ne ha risentito parecchio, soprattutto in Italia. La Serie A è stata una delle più colpite, e si pensa che il match Valencia-Atalanta sia stato uno dei focolai. Il tecnico della Dea, Giampiero Gasperini ha voluto ricordare quel momento, ed ha detto la sua sulla vicenda. Queste le sue parole rilasciate al Festival dello Sport e riportate da cm.com:

“Si sono dette tante cose spiacevoli. Anche io ho avuto il Covid, ma senza saperlo. Il dramma lo viveva chi non respirava per colpa delle polmoniti. Ho tremato, temevo che anche per me potesse degenerare. Ho scoperto la cosa successivamente, ovvero a maggio quando ho potuto svolgere il test sierologico”. 

LEGGI: Atalanta, annullata la conferenza di Gasperini: un calciatore positivo al Covid-19

Covid: la Serie A torna a tremare

serie a playoff

(www.gettyimages.it)

I casi di contagio da Coronavirus sono tornati ad aumentare, e soprattutto in Serie A si sono registrati ultimamente parecchie vicende a riguardo. Nell’Atalanta è risultato positivo un giocatore, parecchi invece nel Genoa, alcuni all’Inter e nel Milan. Insomma, il nostro campionato è ancora a rischio, e la sensazione è che arriverà qualche rettifica al protocollo stilato dalla Lega. L’ultimo episodio relativo a Juventus-Napoli continua a far riflettere, e il rischio polverone va assolutamente debellato. C’è bisogno di una svolta, intanto la paura è tornata.

LEGGI ANCHE: Inter, altri due calciatori nerazzurri positivi al Covid-19 – UFFICIALE

Serie A: cambia il regolamento?

Intanto la Lega studia e valuta la situazione relativa all’emergenza Covid in Serie A. Il regolamento è cambiato: una squadra con 12 giocatori indisponibili (+1 portiere) deve giocare, altrimenti rischia di perdere a tavolino per 0-3. La richiesta di rinvio si può utilizzare solamente una volta, ma solo nel caso in cui una squadra registri in settimana almeno 10 casi di positività. 


Continua a leggere