Barcellona, Suarez: “Se non mi vogliono lo dicano”

| 22/08/2020 12:30

Mercato Barcellona, Suarez apre all’addio immediato

Caos totale a Barcellona. Ora anche Luis Suarez ha il mal di pancia. L’attaccante uruguaiano ha parlato della sua avventura in Liga nel corso di un’intervista concess a El Pais delle voci sul suo futuro e su quello del Barcellona:

“Si parla di alcuni nomi fatti dal presidente, di possibili partenze, nessuno ha chiarito io cosa dovrà fare nei prossimi mesi. Se vogliono che vada via, allora i responsabili di questa scelta vengano a parlare direttamente con me. Anche io voglio il bene del Barça e per questo vorrei restare ma non capisco la società cosa vuole fare Koeman? Non l’ho sentito”.Napoli-Barcellona Suarez

Suarez sulla Champions League

La punta ha poi parlato della debacle in Europa contro il Bayern Monaco:

“Quando si perde in quel modo le responsabilità sono di tutti. Nessun può mettere in dubbio quanto ci siamo impegnati in campo, io spero che continuino a puntare sul mio contributo, sento l’affetto della gente che mi ha sempre sostenuto e continua a farlo, come sempre nella mia carriera, accetterei anche di non avere il posto assicurato, ma penso che sono ancora pronto per dare tanto. Io le scelte le ho sempre accettato, la competizione fa bene.

Lo scorso anno si davano Kroos e Modric per giocatori finiti, di Ramos disastroso ma ora hanno vinto e sono considerati i fenomeni di un Real che sta tornando leggendario. Credo manchi equilibrio, coerenza, si cercano solo colpevoli come Messi. Lui è mio amico e ne sono fiero”.

Leggi anche >>> Messi-Inter, le ultime


Continua a leggere