Calciomercato Inter: Sanchez resta, ma il Manchester gli vieta di giocare

| 30/06/2020 10:30

Alexis Sanchez, attaccante del Manchester United ma in prestito all’Inter ha un futuro ancora incerto. Il calciatore vorrebbe restare in Italia fino a fine stagione e magari anche il prossimo anno, ma gli inglesi chiedono ancora troppo per il riscatto. Intanto però l’accordo tra i due club potrebbe essere vicino per tenere Sanchez a Milano fino al 31 agosto (data per la fine di questa stagione). Ora però spunta un nuovo possibile problema.

Inter: Sanchez resta, accordo con il Manchester United

Nelle scorse settimane il Manchester United ha fatto resistenza per il prolungamento del prestito di Alex Sanchez e anche per quello di Chris Smalling alla Roma. Il club inglese di Manchester ha dato l’ok ora all’estensione dei prestiti con scadenza 30 giugno fino al 31 agosto e quindi per fine stagione. I Red Devils però non hanno ancora dato l’ok definitivo perché sono in trattativa per l’inserimento di un clausola che non convince a pieno i nerazzurri. Entrambe le squadre partecipano all’Europa League e il Manchester non vuole ritrovarsi Sanchez sulla propria strada.

calciomercato inter sanchez

LEGGI ANCHE >>> Inter, il Manchester United fa resistenza per Sanchez

Inter, Sanchez resta in nerazzurro per il resto della stagione

Come riportato dal Corriere dello Sport, il Manchester United chiede l’inserimento di una clausola per evitare di far scendere in campo contro di loro (in caso di sorteggio) in Europa League il calciatore cileno. Sorteggio che ci sarà il 10 luglio. Dunque, in caso di Inter-Manchester United, Sanchez potrebbe non essere a disposizione di Antonio Conte.


Continua a leggere