Lecce-Inter, Conte in conferenza: “Affare Politano? Non cambio idea”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:37

Il tecnico dell’Inter è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Lecce: servono punti per non perdere ulteriore terreno dalla Juventus.

La conferenza di Conte prima di Lecce-Inter

Si cominicia a partire da un commento sul prossimo avversario. Per Conte Lecce significa casa: “Se il campionato fosse finito col girone d’andata sarebbe salvo. C’è un buon allenatore, una buona squadra, fanno un calcio propositivo, gli auguro ogni bene a partire dalla gara successiva. Il Lecce è nel mio cuore, ci rimarrà per sempre, ma domani siamo avversari e ognuno cercherà di battere l’altro”.

inter-genoa conte

Poi però c’è il campo, anzi, il mercato: “Parole di Mourinho? Non ci sono rimasto male, normale amministrazione, conosco José, non c’è nessun problema. Ashley Young a Lecce? Non è nemmeno pensabile che venga, questa squadra lavora da 6 mesi assieme, fase difensiva, fase offensiva, si allenerà la prossima settimana con noi, sarà eventualmente disponibile per la prossima gara. Nasce come ala per poi diventare terzino, esterno a centrocampo. Voci di mercato? Non è semplice per i ragazzi, che non devono farsi trascinare in altre situazioni, per noi allenatori è il momento più difficile. Vecino non è a disposizione. Politano? I calciatori sanno che era stata fatta una scelta tecnica, i giocatori erano d’accordo, io sono rimasto a quella“.