Gabriele Gravina ha annunciato le date per le prossime sessioni di calciomercato: dal 1° luglio al 2 agosto la sessione estiva, dal 2 al 31 gennaio per quella invernale.

Calciomercato, annunciate le date ufficiali

È stato il presidente della FIGC Gravina ad annunciare il ritorno al passato alla stampa presente al termine del Consiglio Federale: “Le date delle prossime due sessioni di calciomercato andranno dall’1 luglio al 2 settembre per quella estiva e dal 2 al 31 gennaio per quella invernale. Sono in linea con le date delle altre federazioni“. L’anno scorso il gong finale del calciomercato suonò giusto il giorno prima dell’inizio della Serie A, scatenando non poche polemiche: di tal guisa infatti, in molti hanno lamentato la disparità di condizione con gli altri campionati, che avevano tutti posticipato la fine del mercato.

Gravina a proposito della Super-Champions

A proposito della nuova competizione, o per meglio dire del nuovo progetto di Champions League, ribattezzato da molti Super-Champions, il numero 1 della FIGC è stato chiaro: la Federcalcio è contraria alla costituzione di un torneo così come prospettato da Agnelli per 2 aspetti fondamentali come la territorialità ed il valore della competizione sportiva. “Non sacrifichiamo il valore del nostro calcio nazionale a discapito di interessi legati a singoli soggetti“, ha concluso Gravina. Sul tavolo del Consiglio pure la vicenda dell’annullamento dei playout di Serie B (Gravina ha ribadito la legittimità della scelta della Lega B).