News Roma, Dzeko verrà sacrificato senza Champions

Notizie molto importanti quelle date dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, secondo i quali la Roma potrebbe dover fare dei sacrifici molto pesanti in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League, e quindi se non riuscirà a centrare l’obiettivo quarto posto. E’ quello che ha anticipato lo stesso Claudio Ranieri, subentrato ad Eusebio Di Francesco, che annunciò pesantissime ripercussioni in caso di mancata presenza della Roma alla Champions League 2019-2020. Stando alle ultime, infatti, se i capitolini non riusciranno a tagliarsi un posto nella competizione stellare del prossimo anno, dovranno rinunciare ad un giocatore importante come Edin Dzeko.

Ecco quanto guadagna Dzeko

Edin Dzeko è in scadenza nell’estate del 2020 ed il suo contratto è davvero molto pesante per la Roma, dato che guadagna ben 9 milioni di euro annui. E’ lui il giocatore più pagato attualmente sotto contratto con la squadra della Capitale, e quindi tagliarlo sarà non una manovra necessaria ma fondamentale in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League. Fin qui Dzeko ha racimolato 2363 minuti con la maglia giallorossa da dividere tra Serie A (23 presenze), Champions League (6 apparizioni) e Coppa Italia (1 presenza). Per lui, il giocatore con lo stipendio più alto di tutta la Roma, 12 gol ed 8 assistenze per i compagni all’attivo.