Mercato Inter: Carrasco era il sostituto di Perisic, l’affare sfuma all’ultimo

Tra le tante operazioni di mercato non andate a buon fine a gennaio, c’è in particolare quella di Yannick Carrasco. L’esterno offensivo, protagonista con la maglia dell’Atletico e con la Nazionale, era in uscita dal club cinese Dalian, la squadra che ha appena accolto Hamsik. A fine mercato l’Inter era un passo per chiudere l’arrivo di Carrasco, che sarebbe stato scambiato con Perisic, in rottura totale con la società nerazzurra. Alla fine però l’affare è saltato perchè l’instabilità della panchina del Dalian non ha consentito la chiusura dell’operazione. La posizione del tecnico Bernd Schuster era in forte dubbio e la sua volontà era di non privarsi di Carrasco.

Il ritorno di Jardim a Monaco, blocca la cessione di Perisic

Il possibile erede, che era l’ex Monaco Jardim, sarebbe stato più disposto alla cessione del belga a Milano. Nel frattempo però la situazione del Monaco è precipitata, Henry è stato esonerato e il tecnico portoghese ha deciso di tornare nel Principato, facendo saltare in modo indiretto la trattativa. In pezzi del puzzle non si sono incastrati e l’occasione per l’Inter è sfumata ai titoli di coda. L’affare potrebbe riaprirsi in estate, con o senza Carrasco, perchè in ogni caso il futuro di Perisic sarà lontano dai nerazzurri.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore