Eusebio Di Francesco è stato ospitato e intervistato da Fabio Fazio nel programma “Che tempo che fa” in onda su Rai Uno

Di Francesco Fazio Roma Juventus | Il tecnico giallorosso non ha dubbi: “I bianconeri sono favoriti adesso per la vittoria dello scudetto, ma devono venire ancora a giocare da noi”. Poi prosegue, toccando il cammino della Roma e i tragici eventi di Liverpool: “In campionato lottiamo per un posto Champions, in coppa invece abbiamo fatto qualcosa di straordinario. Ma io sono qui per un messaggio preciso, noi crediamo nella rimonta. Condivido pienamente i messaggi contro la violenza, certi personaggi non hanno niente a che fare con lo sport”.

Su di lui: “Mio padre voleva chiamarmi Luca perché era un appassionato di ciclismo e tifava Moser. Ma gli piaceva anche il calcio, da lì Eusebio Luca. Zeman? Sento ancora la fatica della preparazione con lui, a volte esagerava con le ripetute, ma quando andiamo a cena ci facciamo ancora un sacco di risate”. Sull’Italia Di Francesco non si sbilancia, anche se secondo lui non è chiusa la speranza Ancelotti: “Lui e Mancini sono gli allenatori più adatti. Io ci credo poco al no di Carlo, c’è Costacurta di mezzo”.