Siviglia, Muriel: “Ho fatto la scelta giusta. Schick alla Roma? Non mi sorprende”

| 05/09/2017 15:40

L’ex attaccante della Sampdoria, passato in estate al Siviglia, Luis Muriel, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

Le parole di Muriel

 “Non ho avuto dubbi a scegliere la mia destinazione, questo club sta facendo bene sia in Spagna che in Europa. Con le difese chiuse e tatticamente organizzate che ci sono in Italia mi ero abituato a cercare spazi anche dove non c’erano. Qui di spazi ce ne sono moltissimi, posso sfruttare meglio le mie caratteristiche come non feci la prima volta che arrivai in Spagna, al Granada nel 2010. Ma ero giovanissimo, feci un sacco di errori. Il nostro obiettivo è quello di restare tra le prime 4-5 in Spagna e consolidare il nostro nome in Europa. Diciamo che puntiamo a passare il girone di Champions.

La Serie A? La Juve resta quella da battere, ma da com’è partito mi pare fortissimo anche il Milan. E poi il Napoli, che gioca meglio di tutti: negli ultimi due anni ha perfezionato i meccanismi e trovato continuità, per lo scudetto se la gioca. La Samp? Con fortuna e lavoro duro può diventare una sorpresa, come l’Atalanta l’anno scorso, mi auguro che conquisti un posto in Europa. Schick alla Roma? Non mi sorprende, visti i gol che fa e il valore delle sue giocate. Alla Samp in poco tempo ha fatto cose eccezionali, con la voglia che ha può giocare ovunque”.


Continua a leggere