Schick, ritorno di fiamma della Roma: i giallorossi in corsa per il giovane attaccante

| 29/04/2017 09:01

La Roma torna su Schick, dopo che lo aveva trattato già in estate. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport il sampdoriano potrebbe essere una valida alternativa a Dzeko. Giovedì Ferrero ha incontrato a Roma con il procuratore del calciatore, Pavel Paska. Agente di tanti giocatori della Repubblica Ceca come Rosicky e Baros. L’incontro ha avuto come tema principale il prolungamento del contratto del centravanti per portare la clausola rescissoria da 25 a 40 milioni. Finora l’accordo non è stato ancora trovato. L’aumento d’ingaggio previsto per il giocatore è di quasi un milione, partendo dai 330.000 attuali.

Schick è il primo obiettivo, incontro con l’agente…

Approfittando della presenza nella Capitale il procuratore potrebbe aver avuto un contatto anche con un emissario della Roma. Per la società giallorossa Schick è il primo obiettivo per rinforzare l’attacco. Il giovane centravanti è una delle rivelazioni della Sampdoria, che alla fine di questa stagione presenterà per la prima volta dopo quindici anni il bilancio di esercizio in utile. Al suo primo anno in Italia, Patrik Schick ha realizzato dieci gol in campionato e due in Coppa Italia con trenta presenze complessive, molte partendo dalla panchina.

Che rimpianto per la Roma…

La Roma lo aveva in pugno la scorsa estate, aveva trattato con l’avvocato Dario Canovi, che aveva il mandato del procuratore a trattare con il club giallorosso. Ma al momento di chiudere Sabatini non aveva i quattro milioni per acquistare il cartellino dallo Sparta Praga. E’ uno dei più grandi rimpianti dell’ex direttore sportivo, che in quel ruolo ha portato a Roma Doumbia e Iturbe. Ne ha approfittato la Samp, che ora ha uno dei più importanti uomini mercato.

Continua a leggere