Foggia, Cristian Agnelli: “Quando andammo in Serie B noi festeggiamo di meno”

| 28/04/2017 12:40

Cristian Agnelli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in un’intervista esclusiva al Corriere del Mezzogiorno

Le parole di Agnelli:

“Mi hanno detto che la festa della promozione in serie A del 1991 durò molto meno. La gente era esasperata da anni di delusioni e la vittoria del campionato è stata vista come una liberazione. Mi auguro di aver messo una pietra sopra il passato. Ma attenzione, ci vuole poco per scivolare e tornare indietro. Quindi noi calciatori e la città dobbiamo continuare a essere un corpo unico, coesi. Futuro? Ho un altro anno di contratto e la mi piacerebbe restare. Momenti come questi ti segnano il cuore, ti danno voglia di ripartire”.


Continua a leggere