Le strade di Milan Badelj e della Fiorentina sembrano destinate a separarsi dopo sole due stagioni e mezzo al termine di una relazione mai serenissima e che ha vissuto di alti (pochi) e bassi (tanti), soprattutto per i continui tentativi del croato di cambiare area. Su di lui ci sono da tempo, oltre alla Roma, anche le due milanesi, ma al momento la situazione non si sblocca.

Badelj conteso da Milan ed Inter: la situazione

Che il croato piaccia all’ombra del Duomo non ci sono dubbi, esattamente come è innegabile il fatto che la trattativa non sia in stato avanzato con nessuno dei due club: il Milan, infatti, lo segue su indicazione di Montella, ma ogni trattativa deve essere avallata dai cinesi ed in più, al momento, nessuno arriva se non c’è almeno una cessione; per quanto riguarda invece i cugini interisti il discorso è diverso perché, con l’addio di Felipe Melo occorrerebbe un mediano in grado di piazzarsi davanti alla difesa, ma i primi della lista sono i brasiliani Lucas Leiva e Luiz Gustavo, seguiti poi dall’ex Amburgo.

In virtù di tutto ciò, dunque, non è poi da escludere l’ipotesi che per lui possa profilarsi una sorte simile a quella vissuta in estate, quando, più volte vicino all’addio, alla fine è rimasto.