Che fine ha fatto Jonathan, l’ex terzino dell’Inter: ecco cosa fa oggi

Venne battezzato il divino Johnny per le sue azioni in campo. Ecco che fine ha fatto l’ex difensore brasiliano dell’Inter.

Jonathan Cícero Moreira, meglio noto come Jonathan è nato a Conselheiro Lafaiete. Il classe 1986 è stato campione del mondo con la nazionale del Brasile U-17. Ha stravinto per tre volte il Campionato Mineiro con il Cruzeiro (2006, 2008, 2009), militando anche nel Santos con cui ha vinto un Campionato Paulista e una Coppa Libertadores nel 2011.

Che fine ha fatto Jonathan, l'ex terzino dell'Inter
Jonathan Cícero Moreira nell’Inter (Ansa) Calciomercato24.com

 

E’ stato una specie di amuleto per tutte le squadre brasiliane in cui ha militato. Nell’estate 2011 passò all’Inter, debuttando in Serie A l’11 settembre nella sfida contro il Palermo. La squadra nerazzurra decise di passarlo in prestito al Parma, dove marcò anche il suo primo gol nel campionato italiano.

Andrea Stramaccioni non gli diede troppe chance. Sotto la guida tecnica del tecnico Mazzarri trovò più continuità. Il tecnico toscano lo impiegò come esterno di centrocampo nel suo 3-5-2. In carriera ha avuto anche qualche infortunio di troppo che lo ha limitato nella sua ascesa nel calcio italiano.

La nuova vita di Jonathan Cícero Moreira

Nel settembre 2015 tornò in Brasile, firmando con il Fluminense. Nel team di Rio de Janeiro vinse la Primeira Liga 2016, confermandosi un jolly prezioso. Nel 2017 passò all’Athletico Paranaense, con cui vinse nel 2018 il campionato statale e la Coppa Sudamericana e la Coppa del Brasile 2019. In carriera si è tolto grandi soddisfazioni. Ha conquisto il Mondiale Under-17 nel 2003 con la maglia del Brasile, ma non si è mai tolto la soddisfazione di essere convocato nella selezione maggiore. Ecco che fine ha fatto Lamela.

La nuova vita di Jonathan Cícero Moreira
Jonathan Cícero Moreira presentazione Inter (Ansa) Calciomercato24.com

Johnny ha un doppio passaporto. Grazie a quello italiano venne anche convocato in azzurro ai tempi della gestione di Cesare Prandelli. E’ un giocatore dal fisico brevilineo, indirizzato come molti altri terzi brasiliani all’azione di spinta sulla fascia.

E’ stato impiegato da diversi allenatore per questo motivo a centrocampo. Ha appeso gli scarpini al chiodo il 19 novembre 2021. Dal suo profilo Instagram risulta chiaro che oggi si occupa di compravendita di macchine di lusso.

Il 14 gennaio scorso ha celebrato il giorno dell’allenatore postando un collage con gli allenatori avuti in carriera. Tra di essi, l’unico allenatore italiano inserito è stato Walter Mazzarri. Forse l’unico che, in Serie A, ha creduto che Jonathan Cícero Moreira potesse diventare il nuovo Maicon. Arrivò in un periodo anche di transizione dopo l’era gloriosa di Mancini e Mourinho. In tanti, a Milano sponda nerazzurra, fecero fatica ad affermarsi nel periodo successivo al triplete.

Impostazioni privacy