Juventus, Paratici punito dal Giudice Sportivo: insulti all’arbitro nell’ultima di A (UFFICIALE)

| 20/10/2020 17:00

Non un inizio di stagione positivo quello della Juventus. Il club bianconero si trova a 8 punti dopo 4 giornate di campionato (3 concessi dal Giudice Sportivo in merito alla vittoria per 3-0 a tavolino contro il Napoli). I bianconeri si trovano in una situazione già difficile, visto che Dybala non gioca da agosto e Cristiano Ronaldo è risultato positivo al tampone da Covid 19. Intanto, continuano ad aumentare i casi nel club, che ha deciso di fermare le attività a causa del Coronavirus. Situazione non facile per Pirlo che oggi dovrà affrontare il suo primo match di Champions League contro la Dinamo Kiev sulla panchina bianconera.

Juventus, tante polemiche dopo il Crotone

La Juventus non è andata oltre l’1-1 a Crotone, con la squadra neopromossa che ha ottenuto il suo primo punto in Serie A con gli campioni d’Italia in carica. Tante polemiche in campo e fuori per l’espulsione di Federico Chiesa, ma la questione non è ancora finita. Nella giornata di oggi, infatti, è arrivata una lettera choc da parte di Andrea Danubi, azionista della Juventus che ha chiesto l’intervento del presidente Andrea Agnelli in merito a quanto accaduto nelle ultime settimane, con la Juventus che ha concluso in 10 uomini sia con la Roma che con il Crotone. Ma non è stato l’unico a fare polemica sull’arbitraggio.

juventus pirlo

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Pirlo chiede Isco del Real Madrid

Juventus, il Giudice Sportivo multa Paratici

Infatti, in occasione di Crotone-Juventus, sono arrivati insulti da parte di Fabio Paratici, dirigente della Juventus, rivolti all’arbitro Fourenau e gli altri assistenti che erano assegnati per Crotone-Juventus. In merito a questi insulti è poi arrivata la punizione da parte del Giudice Sportivo che ha deciso di multare il dirigente bianconero. Questo quanto pubblicato nel comunicato emanato in queste ore con la motivazione:

“In quanto non autorizzato, al 43° del secondo tempo, stazionava in prossimità della panchina rivolgendo frasi irrispettose nei confronti degli Ufficiali di gara; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale”.

Nessuna squalifica per il direttore sportivo della Juventus che dovrà soltanto pagare una multa.

juventus

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Juventus, le ultime dichiarazioni dell’ex Higuain


Continua a leggere