Crotone, Stroppa: “Peccato sbagliare negli ultimi metri”

| 17/10/2020 23:04

Gianni Stroppa, tecnico del Crotone, ha parlato a DAZN dopo la gara contro la Juventus:

Intervista a Stroppa dopo Crotone-Juventus

“Al di là della prestazione, dispiace sbagliare negli ultimi metri, c’è un po’ di rammarico per le occasioni, però di sicuro è un punto importante e determinante anche per l’autostima, è un proseguo per quanto fatto fino ad ora.

Gioco? La Serie A è un’altra categoria rispetto allo scorso anno, abbiamo preso tanti gol ingenuamente e non solo a campo aperto. Anche su quello di questa sera si poteva lavorare meglio, la strada è quella giusta. Se arrivano questi punti contro queste squadre non vedo perchè non si possa pensare alla salvezza.

Superiorità numerica? Non so se c’è stata paura di vincere, il gol ci ha spaventati e ci siamo chiusi. Non abbiamo lavorato in avanti, potevamo approfittarne ed essere più brillanti in fase difensiva. Non ci siamo riusciti ma contro avevamo una squadra che poteva farci male anche in dieci.

Juve? Abbiamo cercato di lavorare più alti possibili per non dare profondità, abbiamo preso gol su una palla dal fondo. Loro sono una squadra fortissima con individidualità importanti. Mancavano calciatori, tanti hanno riposato. I cambi avevano dato qualcosa in più. Non è stata la foto della Juve migliore ma avevano assenze”.

Giovanni Stroppa (Getty Images)


Continua a leggere