Fiorentina – Chiesa chiede il pagamento di ottobre, furia Commisso: “Un ragazzino”

| 17/10/2020 10:40

La Fiorentina di Rocco Commisso vuole pensare in grande in questa stagione. La scorsa, il club viola, ha chiuso a metà classifica in un primo anno di adattamento. Ora però la società vuole risultati e non permetterà altri passi falsi alla squadra e a Iachini come quello con la Sampdoria. La sosta per le Nazionali ha sicuramente aiutato la squadra a capire i problemi tattici e quindi ora Iachini è messo sul banco degli imputati, già girano i primi due nomi di due grandi allenatori italiani pronti a subentrare al suo posto, si tratta di Sarri e Spalletti. Domani, ore 15:00, il primo test da superare contro lo Spezia. Intanto, non è chiuso il capitolo che riguarda Federico Chiesa, calciatore viola che ha lasciato il club per approdare alla Juventus l’ultimo giorno di mercato.

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina, insulti dei tifosi viola a Chiesa

Calciomercato Fiorentina, la partenza di Chiesa scatena la furia di Commisso

Continua la guerra tra Chiesa e Commisso. Il patron viola è rimasto deluso dal comportamento dell’ormai suo ex calciatore. Chiesa non avrebbe salutato e ringraziato nessuno della società per il suo passaggio alla Juventus, anzi, come raccontato da Commisso, il calciatore in questi giorni impegnato con la Nazionale, non si sarebbe nemmeno disturbato a passare per Firenze per un saluto. Il giocatore, infatti, si è fatto spedire a Coverciano gli ultimi documenti dal club. Ma non finisce qui. Come riportato Fiorentinanews, il nuovo giocatore della Juventus avrebbe chiesto al club di Rocco Commisso il pagamento dello stipendio per i primi cinque giorni del mese di ottobre, quando vestiva ancora la maglia viola.

calciomercato juventus chiesa

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina, il bomber resta nel mirino per gennaio

Fiorentina, Commisso attacca ancora Chiesa

In una lunga intervista del presidente Commisso a La Nazione, arrivano altre bordate a Federico Chiesa. Il patron viola non ha voluto parlare dell’ex calciatore viola, ribadendo il concetto di come avesse trattato Chiesa come uno di famiglia, per poi definirlo un semplice “Ragazzino” per il suo comportamento post trasferimento alla Juve.

calciomercato fiorentina deulofeu

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina, le parole di presentazione di Callejon


Continua a leggere