Crotone, Stroppa: “Assenza Ronaldo? Meglio così, ma guardate loro…”

| 16/10/2020 17:59

Vigilia prepartita per il tecnico dei calabresi, Giovanni Stroppa. Domani sera, alle ore 20:45, la sua squadra affronterà la Juventus di Andrea Pirlo.

Giovanni Stroppa (Getty Images)

Stroppa: “Partita preparata in poco tempo. Ho qualche dubbio di formazione

Ecco le sue dichiarazioni: “I nuovi arrivati si sono allenati solo negli ultimi giorni. Non avevamo a disposizione i Nazionali, non abbiamo lavorato al completo ma tutto sommato ci siamo allenati bene. Formazione? Ho ancora qualche dubbio, domani deciderò chi schierare. Tifosi? Anche se sono 1000 dobbiamo accontentarci. E’ un qualcosa di positivo. La squadra sta crescendo, contro il Sassuolo si sono viste delle ottime cose nonostante il risultato. Siamo stati molto ingenui in alcuni punti. I nuovi acquisti? Per quanto siano bravi ancora non sono pronti, anche se sono stranieri riusciamo comunque a comunicare“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Crotone, Vrenna: “Siligardi o Edera, vediamo

Sull’emergenza Coronavirus: “Argomento delicato, non saprei rispondere

Covid? E’ una situazione difficile, non saprei spiegare. Ho sentito parlare della Bolla come la fanno in Nba, ma dubito che qui si possa attuare. Benali e Riviere? Ancora devono recuperare, non saranno a disposizione domani sera. Petriccione e Cigarini possono giocare insieme. Reca è da poco rientrato e sta bene, con la sua nazionale ha disputato delle grandi partite. Rojas? Ottime qualità, ma è un 2002. Bisogna andare con molta calma con lui“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Crotone, Stroppa: “Serve chi fa gol”

Giovanni Stroppa (Getty Images)

E sulla Juventus: “Voi parlate delle assenze, io guardo chi giocherà domani…

Juventus? Si parla degli assenti, bisogna guardare chi potrebbe scendere in campo e sono tutti dei campioni. Sono loro i favoriti, la squadra da battere. Contro di loro dobbiamo fare la partita perfetta, non dobbiamo sbagliare nulla. Dobbiamo essere attenti, sono fiducioso nella squadra. Partita dopo partita stanno svolgendo quello che io sto chiedendo a loro. Domani sera chiedo il massimo della concentrazione. Spero in un risultato positivo. Ho il massimo rispetto dei bianconeri, ma dobbiamo affrontare tutte le squadre a viso aperto e senza paura di nessuno. Portare a casa qualche punto sarebbe importante, anche perché la classifica in questo momento piange. Ronaldo? Meglio guardarlo in tv che non vederlo come avversario. Mi sarebbe piaciuto se fosse stato allo Scida, ma anche senza di lui la Juventus è piena zeppa di grandi calciatori“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sassuolo-Crotone 4-1: neroverdi a valanga

 

 

 


Continua a leggere