Categories: News Parma

Parma, Carli: “Sarri? Lo sento sereno”

Marcello Carli, direttore sportivo del Parma ed ex Empoli, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Radio Sportiva.

Intervista a Carli su Sarri

L’ex ds dell’Empoli ha parlato anche del futuro di Maurizio Sarri provando a rispondere alle domande sul futuro del tecnico toscano.

Sarri?
“Ci sentiamo sempre perché abbiamo un rapporto da anni che va oltre al calcio. L’ho sentito sereno, si sta ricaricando e aspetta di ricominciare con una nuova esperienza. Quando hai allenato squadre come Napoli, Chelsea e Juventus, devi aspettare 2-3 squadre in Italia. Ci sono poche squadre, anche  all’estero, perchéin questo momento prevale la voglia di restare al top, quella per un allenatore del genere c’è sempre. A Torino ha fatto un ottimo lavoro, cambiando modulo e mentalità. Adesso la mia speranza è che resti ancora in Italia”.

Carli su Sarri

Intervista a Carli sul Parma

ìKrause?
“In poco tempo è cambiato la nostra società da cima a fondo. Venti giorni fa c’era una proprietà e ora ce n’è un’altra e noi abbiamo atteso che il suo operato finisse prima di cominciare a fare il nostro lavoro. I tifosi gialloblu devono stare tranquilli perché la nuova proprietà ha un’idea di calcio chiara e tanta voglia di puntare ed investire ma soprattutto sui giovani. La famiglia Krause è seria e coesa e questo non può far altro che dare stabilità a tutto l’ambiente. Il nostro presidente non ha portato solo idee, ma chi ha dato voglia e soprattutto risorse importanti che ha già investito. Ora abbiamo bisogno di un po’ di tempo, anche se non vogliamo in nessun modo dare alibi”.

Carli parla di nuovo del mercato

I nuovi acquisti?
“Cyprien è il più pronto insieme ad Osorio. Per aiutare una squadra già forte, poi abbiamo provato a mettere dentro tanti giovani che hanno qualità per garantirci un futuro importante. Ora la parola passa al campo, il resto restano parole e considerazioni”.

Chi vincerà la Serie A?
“Lo scudetto dell’anno scorso è stato poco enfatizzato, ma devo dire che non mi è sembrato scontato. Sarri e la Juventus hanno fatto un ottimo lavoro. Quest’anno lotteranno 3-4 squadre per vincere. Oltre ai bianconeri e all’Inter, anche il Napoli e l’Atalanta. Mi piacerebbe se vincesse la Dea”.

Share
Published by
Redazione Cm24

Articoli recenti

  • News
  • Torino

Calciomercato Torino: Belotti conteso da due big, Cairo vacilla

Addio sicuro da parte di Andrea Belotti al Torino. Il calciatore granata è in questo…

31/07/2021
  • Inter
  • Primo Piano

Calciomercato Inter: offerta da 15 MLN all’anno a Lukaku, la punta vacilla

Romelu Lukaku potrebbe lasciare l'Inter. L'attaccante ha già detto di voler rimanere ma sarebbe arrivata…

30/07/2021
  • News

Fantacalcio 21-22 in partenza: arrivano tantissime novità

Non abbiamo fatto in tempo ad archiviare il Fantacalcio® 2020/2021, che nel giro di pochissimi giorni…

30/07/2021
  • News

Calciomercato Fiorentina: in arrivo un ex City e un campione del Mondo

La Fiorentina pronta a chiudere un colpo importante di mercato. Il ds Pradè lavora per…

30/07/2021
  • News

Inter: Eriksen torna a giocare, arriva l’annuncio

C'è speranza per Christian Eriksen. Il calciatore potrebbe tornare in campo dopo il malore arrivato…

28/07/2021
  • Juventus
  • Primo Piano

Calciomercato Lazio: Sarri vuole prenderlo dalla Juve

Sarri insiste, vuole il colpo dalla Juventus. Secondo le ultime notizie di mercato provenienti dalla…

24/07/2021