Caso Juve-Napoli, niente 3-0 a tavolino: De Laurentiis si appella all’articolo 55

| 13/10/2020 11:20

Juventus-Napoli continua a restare il tema caldo in Italia per quanto riguarda il mondo dello sport. Il club di Aurelio De Laurentiis non si è presentato a Torino, perché impossibilitato a partire a causa della decisione dell’ASL di Napoli che ha preso la decisione di isolare l’intera squadra e il suo staff dopo i casi di positività di Elmas e Zielinski. La Juventus però è scesa in campo regolarmente, dove con il presidente Agnelli ha anche dimostrato dissenso per la ‘decisione’ presa dall’ASL di Napoli. Secondo il presidente bianconero il Napoli avrebbe dovuto presentarsi a Torino per giocare e ora spera di ottenere la sconfitta a tavolino tramite la decisione del Giudice Sportivo.

Caso Juve-Napoli, De Laurentiis si appella all’articolo 55

De Laurentiis non ci sta e non crede che possa arrivare il 3-0 a tavolino. Il presidente del Napoli si aspetta il rinvio della partita Juventus-Napoli per un’altra data. Il patron, infatti, pare abbia le idee chiare e voglia appellarsi a ‘causa di forza maggiore’ contenuta nell’articolo 55 del Noif (norme organizzative interne della Figc). Il Giudice Sportivo si pronuncerà domani sul caso Juve-Napoli e gli azzurri vorrebbero evitare la sconfitta a tavolino. I legali del club sono già a lavoro.

de laurentiis codacons

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Caso Juventus-Napoli, parla Spadafora

Rinvio Juve-Napoli, cosa dice il regolamento

In effetti il regolamento parla chiaro, le squadre che non si presentano sul terreno di gioco per affrontare una gara usciranno sconfitte da essa con una sconfitta per 3-0 a tavolino, salvo però la sussistenza di una causa di forza maggiore, nel caso del Napoli quindi il divieto emanato dall’ASL.

agnelli juventus

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Juve-Napoli, si attende la decisione del Giudice Sportivo

Juventus-Napoli, quando si potrà recuperare

A prescindere da cosa deciderà domani il Giudice Sportivo, in caso di 3-0 a tavolino, il Napoli lavorerà con i suoi legali per vincere il ricorso e giocare sul campo la partita. Il rinvio potrebbe essere giocato direttamente nel 2021. A gennaio le date più libere per entrambe le squadre che non vedono l’ora di chiudere questo triste capitolo del mondo del calcio italiano.

juventus-napoli

LEGGI ANCHE >>> Juve-Napoli, le parole di Tavecchio


Continua a leggere