Calciomercato Inter e Juventus, Giroud: “Fui vicino alla firma, in futuro…”

| 07/10/2020 15:40

Inter e Juventus si sono spesso contesi colpi di calciomercato, arrivando più volte allo scontro economico che, alcune volte si è risolto con un nulla di fatto per entrambe. Tra questi, uno dei colpi mai conclusi è identificabile nel profilo di Olivier Giroud.

giroud calciomercato inter

(www.gettyimages.it)

Calciomercato Inter e Juventus, Giroud allo scoperto

L’attaccante francese del Chelsea è stato ricercato da Inter e Juventus anche in questa sessione di calciomercato, come pedina per concludere il reparto ma anche questa volta non ha avuto l’opportunità di trasferirsi in Serie A. Ai micorofoni di Radio Monte Carlo, Olivier Giroud ha parlato del proprio futuro, partendo da questa stagione, che lo ha visto vicino a tornare in Ligue 1.

“Al momento la Ligue 1 non è la mia priorità. Non escludo nulla, ma vorrei concentrarmi su una nuova avventura, su un campionato straniero”.

Calciomercato Inter, Zhang scende in campo: affare da 30 milioni

Calciomercato Inter, Giroud: “Futuro? Ancora ad alti livelli”

L’attaccante del Chelsea, poi, si è soffermato sul futuro, aprendo all’addio ai Blues e alla Premier League dopo otto stagioni, in cui ha vestito anche la maglia dell’Arsenal.

Spero di giocare ai massimi livelli per altri due o tre anni se il mio corpo me lo permetterà. Non ho mai nascosto l’interesse per una possibile sfida negli Stati Uniti: se ne era già parlato, ma ritengo sia presto”.

Olivier Giroud è entrato anche nel mirino di club extraeuropei ma il 34enne francese non ha intenzione di abbandonare il suo continente per affermarsi ancora a livelli importanti.

Inter, Bastoni positivo al Coronavirus: le ultime

giroud

(www.gettyimages.it)

Giroud: “Serie A? Molto vicino alla firma”

Olivier Giroud, infine, si è soffermato sul suo possibile passaggio in Serie A per diverse sessioni di mercato di fila e ha ammesso apertamente di essere stato vicino all’Inter. In futuro, inoltre, non esclude il suo passaggio per il campionato italiano.

Ero vicino alla firma anche in Italia, so che agli italiani piacciono i giocatori di esperienza. Adesso non mi negherò nulla. Valuterò le opportunità”.

Potrebbero interessarti anche

Italia Under 21: due calciatori positivi al Coronavirus

Serie A, tornano di moda i playoff? Si va verso la rivoluzione


Continua a leggere