Calciomercato Fiorentina, Pradè: “Ci siamo tolti un peso con Chiesa”

| 06/10/2020 18:01

Il direttore sportivo dei viola, Daniele Pradè, è intervenuto in conferenza stampa per discutere del calciomercato che ha riguardato la sua squadra e, soprattutto, della cessione di Federico Chiesa alla Juventus.

Pradè: “Fatto un grande mercato. Felici dell’arrivo di Callejon

Queste le dichiarazioni di Daniele Pradè raccolte dalla nostra redazione: “Rispetto alla passata stagione abbiamo cambiato 19 elementi. Sono rimasti solo Pezzella e Milenkovic. Poi Dragowski che era ritornato dal prestito all‘Empoli, Biraghi all’Inter e Vlahovic che era solo un ragazzino. Credo che ci siamo mossi molto bene sul mercato. Il centrocampo è uno dei più forti dal mio punto di vista. Attaccanti? Sia Kouamé, Vlahovic che Cutrone hanno ricevuto tantissime richieste ma li abbiamo tenuti. Milik? E’ voluto rimanere a Napoli fino alla fine del suo contratto, ma non ci ha mai detto di no. Callejon? Siamo felici del suo arrivo. De Paul? In questo momento non ci sarebbe servito. L’età media della squadra non arriva a 27 anni“.

news fiorentina pradè

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina: per Milik c’è speranza, ma non solo

Su Chiesa: “Per noi è stata una operazione ottima. Ma abbiamo fatto un errore…

Chiesa alla Juventus? Dal punto di vista sportivo è stata una operazione di mercato ottima per noi. La fascia di capitano a lui? Sì, è stato un errore, abbiamo sbagliato. Dovevamo rinnovargli il contratto e non è stato facile. A dire la verità siamo felici di esserci tolti questo peso, era diventata una telenovela la sua. Si parlava solo di lui e non della squadra che veniva messa in secondo piano. I Commisso si erano affezionati, ma gli ho fatto capire che sarebbe stato un vantaggio per noi cederlo. Per il papà del calciatore non siamo mai stati una soluzione, ma solamente un veicolo per arrivare ad altre soluzioni. Se gli avevamo proposto il rinnovo? Assolutamente sì“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina, nome nuovo per il dopo Chiesa

Daniele Pradè (Getty Images)

Daniele Pradè (Getty Images)

Pradè difende Iachini: “Saprà uscire dalle difficoltà

Svincolati? Assolutamente no. Mercato di gennaio? Non credo, se dovesse servire qualcosa ci faremo trovare pronti. Iachini? Prima di essere un allenatore è un uomo. E’ una persona esperta e saprà uscire da questo momento difficile, ha tutto il mio sostegno. Rinnovo Pezzella? Ne parleremo nei prossimi giorni con lui e con il suo entourage“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina, i tifosi si scagliano contro Chiesa

 

 

 

 


Continua a leggere