Serie A, Mancini: “Bisogna riaprire gli stadi per tutti. Su Pirlo…”

| 28/09/2020 20:59

Il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, ha parlato in occasione della cerimonia di consegna dei premi “Manlio Scopigno” che si è tenuta ad Amatrice. Ovviamente non potevano mancare le domande sulla riapertura degli stadi. Ha detto la sua anche sul tecnico della Juventus, Andrea Pirlo e su altri calciatori che fanno parte della sua rosa.

Appello di Mancini: “Spero di vedere più gente allo stadio

Ecco le dichiarazioni dell’ex allenatore di Inter e Manchester City: “1000 persone è già un grande passo in avanti, ma in futuro spero di vedere molta più gente negli impianti sportivi. Anche perché si gioca all’aperto e non credo ci sia pericolo. Sono passati tanti mesi, credo sia arrivato il momento di fare qualche passo in avanti. Sempre con la massima attenzione, ma soprattutto per aiutare i club in difficoltà dal punto di vista degli incassi“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A: Napoli a valanga, bene il Milan

In altri campionati già lo fanno

Guardare lo sport in tv sta diventando una abitudine. E sotto certi aspetti è anche brutto. Anche perché in altri campionati hanno sospeso dopo di noi e poi hanno iniziato con il 25-30 % della capienza. Come la Germania e la Francia. Da noi, ad esempio l’Olimpico, credo che possano entrare molte persone e non solamente 1000. Ma anche in altri impianti possiamo affrontare questo tipo di discorso“.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Cagliari-Lazio 0-2: Lazzari e Immobile stendono Di Francesco

italia mancini

Un pensiero sui suoi giocatori e su Pirlo

Pirlo? Ha molta esperienza per capire che in Italia funziona così. Un giorno sei bravo e quello dopo di meno. Dovrà farsi l’abitudine perché questo è il nostro lavoro. La sua squadra è quella, al momento, che ha più qualità rispetto alle altre. Ma anche le altre possono dire la propria. Immobile? E’ stato strepitoso la scorsa stagione in Serie A, ma lui sa bene che in Nazionale le cose sono diverse. Chiellini? E’ un riferimento per i giovani. Romagnoli spero recuperi presto perché sta facendo molto bene. Donnarumma? E’ uno dei migliori nel suo ruolo e può ancora migliorare. In Italia ci sono tanti portieri bravi, questa non può che essere una nota positiva per noi“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia, Mancini sicuro: “Ad Euro 2021 per vincere! Su Zaniolo…”

LEGGI ANCHE >>> Euro2021: Italia, certezze e sorprese al servizio di Mancini (FOCUS CM24)

 


Continua a leggere