Milan: Ibrahimovic positivo, ecco quando torna in campo

| 25/09/2020 10:30

Zlatan Ibrahimovic dovrà restare fuori per un lungo periodo. Secondo quanto riportato da TS, l’attaccante rossonero non rientrerà a breve.

Notizie Milan: Ibrahimovic, le ultime sulle condizioni

Come detto Ibrahimovic è risultato positivo coronavirus dopo la tornata di tamponi effettuata mercoledì pomeriggio.

Il Milan aveva avviato la procedura in seguito della positività del difensore brasiliano Leo Duarte. Solo lo svedese è stato contagiato nel gruppo di Pioli.

Per fortuna, infatti, tutto il resto della squadra è risultata negativa ed è scesa in campo ieri sera senza alcun problema per la gara valida per il terzo turno preliminare di Europa League contro il Bodo. La notizia della positività di Ibra si è sparsa a Milanello ad ora di pranzo, quando i rossoneri erano in campo. Poi la società ha emesso il suo comunicato ufficiale. Il giocatore, come da protocollo, è stato subito posto in quarantena domiciliare.

ibrahimovic

(www.gettyimages.it)

Ibra, quanto resterà fuori: i tempi di recupero

Come da prassi Zlatan Ibrahimovic dovrà rimanere lontano dai campi di gioco per quattordici giorni. Durante questo periodo, esattamente come il resto dei compagni, a lui saranno effettuati diversi tamponi, il cui esito scandirà il possibile ritorno di Ibra in campo.

Un vero peccato visto lo stato di forma dello svedese che in questi giorni stava brillando. Va ricordato che servono due tamponi negativi per poter ottenere il via libera per tornare in campo. Se questo dovesse avvenire dentro i 14 giorni di quarantena, la stessa azienda territoriale sanitaria potrebbe anche mettere fine all’isolamento del calciatore.

Ma, ad oggi, vanno rispettati tutti gli step quindi si pensa che l’attaccante possa tornare nel derby del prossimo 17 ottobre. Il suo periodo di quarantena, a livello tecnico, scadrebbe l’8 ottobre ma nessun può pensare che Ibra torni prima. Anche perchè dovrà anche ritrovare il campo.

milan conferenza pioli

(www.gettyimages.it)

Milan, quali gare salta Ibrahimovic?

Per far si che Ibrahimovic possa giocare, serve che i tamponi sentenzino una doppia negatività. Dunque quasi sicuramente Zlatan salterà il Rio Ave oltre a Crotone e Spezia.
  

La positività di Ibra inguaia il Milan soprattutto in attacco. Il solo Lorenzo Colombo, che ieri è andato in gol,  non può bastare, nel lungo periodo, come vice Zlatan. Il vero problema, infatti, è che Ante Rebic e Rafael Leao vengono visti da Pioli  come esterni e quindi il mercato potrebbe venire in soccorso dei rossoneri.calciomercato milan ibrahimovic


Continua a leggere