Hellas Verona, lo strano caso della multa a Ivan Juric

| 22/09/2020 19:00

Ivan Juric è stato multato dal Giudice Sportivo. Anche se sabato sera non era nemmeno in panchina perché squalificato. Ecco perché dovrà pagare una multa…

juric verona juventus

Juric multato per aver dato indicazioni…dalla tribuna

L’Hellas Verona non ha cominciato male la stagione. Ha dovuto salutare un po’ di giocatori (come Amrabat che a gennaio aveva già firmato per la Fiorentina, Rrahmani per il Napoli e Kumbulla che è andato alla Roma, oltre alla fine del prestito di Pessina), ma la qualità negli scaligeri c’è ancora. Un punto conquistato contro la Roma di Paulo Fonseca, che poi sono diventati “magicamente” 3 grazie al Giudice Sportivo per la nota vicenda di Amadou Diawara (il centrocampista non poteva essere schierato nel match perché non inserito nella lista dei 25 calciatori consegnati alla Lega di Serie A). Ma proprio il GS non ha risparmiato il tecnico croato. L’allenatore gialloblu non poteva sedere in panchina nel match contro i giallorossi (c’era il suo secondo, Matteo Paro). E non lo ha fatto. Quindi perché multarlo? Dava indicazioni ai suoi calciatori dalla tribuna stampa, approfittando del silenzio nello stadio e ciò non è affatto consentito. Ed è per questo che il manager ex Genoa è stato multato di 5000 euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Verona-Roma 0-0: risultato, sintesi e highlights del match (VIDEO)

Ecco le dichiarazioni del Giudice Mastrandrea

Ecco il comunicato ufficiale del Giudice, Gerardo Mastrandrea: “In violazione dell’art 21 comma 9 CGS, in più occasioni durante l’incontro, il tecnico ha impartito disposizioni alla propria squadra nonostante fosse soggetto a provvedimento di squalifica; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale“.

LEGGI ANCHE >>> Verona-Roma 0-0: solo la sfortuna non permette al match di sbloccarsi

Inter-Verona Juric

Dalle Tv era difficile non ascoltarlo…

Incessanti le urla verso i suoi uomini, durante la partita trasmessa da Dazn risultava difficile non ascoltare l’allenatore croato. Anche se il caso di Juric non è il primo: è già capitato nelle serie inferiori. In Serie C, per lo stesso motivo, fu multato anche l’ex calciatore della Reggina, Francesco Cozza (all’epoca tecnico del Catanzaro) in stato di squalifica dalla tribuna impartiva indicazioni tecniche all’allenatore in seconda. Rudi Garcia, ai tempi della Roma, fece peggio: dava indicazione tramite messaggi con il cellulare ad un membro della panchina romanista, ma in quel caso fu graziato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Roma, preso Kumbulla dall’Hellas Verona (UFFICIALE)

LEGGI ANCHE >>> Mercato Verona: le ultime su Kumbulla e Vlahovic


Continua a leggere