Calciomercato Juventus, cittadinanza con truffa per Suarez: Guardia di Finanza a Perugia

| 22/09/2020 11:20

Luis Suarez, attaccante del Barcellona, sembrava essere stato scaricato dal club spagnolo nelle scorse settimane. Così come nel caso di Arturo Vidal (poi passato ufficialmente all’Inter), il club catalano, con l’arrivo del nuovo tecnico Koeman, aveva messo sul mercato il calciatore uruguaiano che ha un contratto in scadenza nel 2021. Tante voci di mercato su Suarez, tra quelle più calde la Juventus. Il club bianconero ha trattato a lungo Edin Dzeko, ma i problemi tra Napoli e Roma per Milik hanno rallentato e poi frenato l’affare. Nulla da fare per ora, quindi la Juventus ha cercato altre opzioni, come Luis Suarez, tanto che il calciatore è anche arrivato in Italia nei giorni scorsi. L’attaccante si era presentato a Perugia per sostenere l’esame per la Cittadinanza italiana e ottenere così il passaporto per diventare un calciatore comunitario e avere meno problemi a trovare una nuova squadra in Europa. Le tempiste però non sono rapide, per questo i bianconeri hanno poi virato su Alvaro Morata dell’Atletico Madrid, con il calciatore che è arrivato ieri sera a Torino e ora sta svolgendo le visite mediche.

Juventus, clamorosa ultim’ora: falsato l’esame di Suarez per la Cittadinanza italiana

Indagini della Guardia di Finanza a Perugia, dove sono emerse irregolarità nell’esame svolto da Luis Suarez per la Cittadinanza Italiana dello scorso 17 settembre. Grave episodio accaduto, dove la Guardia di Finanza ha scoperto che dalla prova d’esame svolta dall’attaccante uruguaiano, gli argomenti sono stati preventivamente concordati con il candidato (Suarez), ma non solo. Perché anche il punteggio della prova pare sia stato concordato e addirittura attribuito ancor prima della prova stessa.

calciomercato juventus cavani suarez

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il sogno è Isco

Mercato Juventus, arriva Morata

Pazienza persa per il presidente Agnelli e il ds Paratici. Mollata la pista Dzeko per i problemi legati a Milik tra Napoli e Roma, dunque in poche ora la dirigenza ha chiuso per il ritorno a Torino di Alvaro Morata. L’ex calciatore bianconero è arrivato nella tarda serata di ieri e questa mattina ha svolto le visite mediche. Affare da 10 milioni di euro di prestito più 45 di riscatto il prossimo anno.

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Pellegrini verso il Genoa


Continua a leggere