Fiorentina, Commisso “Chiesa? Andrà via ma…”

| 21/09/2020 00:30

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a 90° minuto. Il numero uno del club viola è tornato a parlare di mercato e non solo.

Mercato Fiorentina, parla Commisso

Iachini? L’ho confermato perché ha fatto bene. Lui è arrivato quando non era semplice allenare, il nostro periodo era molto negativo e ha fatto benissimo. Per come la vedo io, quando uno fa bene deve essere confermato. Ha la mia fiducia, anche se sa che voglio che faccia un gran campionato migliorando il piazzamento dello scorso anno. Ci siamo rinforzati, credo che la squadra sia più forte di un anno fa. A Firenze nella mia prima partita col Napoli non era andata bene ma c’erano stati anche tanti errori arbitrali, ieri non ci sono stati problemi con i direttori di gara e questo mi fa piacere. L’anno scorso ho aspettato 4 mesi per vedere una vittoria in Serie A, quest’anno ci siamo riusciti al primo colpo”.

Mercato? Castrovilli rimane sicuro. Chiesa l’anno scorso l’ho tenuto, ora dovrà accettare le offerte come promesso, per questo forse andrà via. Abbiamo ricevuto offerte dall’estero, ma dall’Italia nessuno ci ha chiesto niente”.

Commisso sullo stadio

Stadio e campi di allenamento? “In questi giorni ho visto tutto, il centro sportivo e lo stadio Franchi. Sul centro sportivo credo che alla fine di questo tutto si potrebbe risolvere a fine mese. Sono contento, per me è un progetto speciale, sarà il migliore in Italia ed il più grande, un’eccellenza in Europa. Sullo stadio, c’è stato un emendamento, la Fiorentina si farà trovare pronta per gli impianti italiani nel 21° secolo. Ieri al Franchi ha ceduto un pezzo di cemento armato (lo mostra alle telecamere, ndr), per fortuna non ha preso nessuno”.

Tifosi?“Se Rocco è potuto venire da New York a Firenze a 70 anni, allora allo stadio si può andare. Io qualche settimana fa avevo detto che nel nostro stadio potevano entrare già oggi 5000 persone, non solo mille. I tifosi sono troppo importanti per il cacio, speriamo che si cominci da 5000 persone”.calciomercato fiorentina castrovilli

Intervista a Commisso sulle proprietà americane

Proprietà americane? “E’ un bene che ci siano tante proprietà americane, sono contento per loro ma non quando giocheranno contro di noi. Il 25% delle squadre di Serie A ora sono nordamericane”.

Fondi nel calcio italiano? “Sono favorevole, credo sia una cosa buona cosa. I fondi sono intelligenti e bisogna valutare la cosa. Basta che non ci prendono per stupidi, ma può portare soldi”.

Leggi anche >>> Chiesa su Milenkovic. Ultime Fiorentina Commisso

 


Continua a leggere