Calciomercato Milan, in arrivo il secondo colpo. Con una novità

| 01/09/2020 19:10

Dopo esser riusciti a trovare l’accordo per il prolungamento di un anno con il centravanti svedese Zlatan Ibrahimovic (prossima scadenza giugno 2021) e con il baby talento del Brescia Sandro Tonali (giovedì dovrebbe effettuare le visite mediche ed il giorno dopo dovrebbe firmare), pare che ci siano importanti novità sull’altro nuovo arrivo in casa rossonera dal Real Madrid. Ci sono sorprese anche per quanto riguarda le modalità del trasferimento.

(www.gettyimages.it)

Brahim Diaz in arrivo in Italia, ma in prestito

Semplicemente prestito secco e non con diritto di riscatto e controriscatto a favore del Real Madrid. Il Milan è pronto a regalare al tecnico Stefano Pioli un nuovo centrocampista (che all’occorrenza può essere utilizzato anche come ala), si tratta di Brahim Diaz in forza ai ‘blancos’. Il classe 1999 potrebbe arrivare ben presto in Serie A ed in questo momento i due club ne stanno parlando. Con l’ottimo rapporto che c’è tra Florentino Perez e la società di Via Aldo Rossi non è detto che le cose possano cambiare in futuro, per quanto riguarda le opzioni per acquistare il giovane calciatore in futuro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, per il centrocampo si guarda in casa Lille

Nella sua ultima stagione dieci presenze con Zidane

Nella passata stagione, conclusasi con la vittoria della Liga, non è stata molto esaltante per il giovane di Malaga. Solamente in dieci apparizioni è sceso in campo per rappresentare la propria squadra, condita anche con una rete e con un assist. La società madrilena lo ha prelevato nel 2019 dal Manchester City, club in cui è cresciuto e ha fatto tutto il settore giovanile. Con Pep Guardiola è riuscito ad esordire anche in Premier League (cinque solo le presenze in tre anni in Inghilterra). Di conseguenza il City lo prelevò quando non aveva nemmeno quattordici anni dal Malaga.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Maldini scatentato: assalto al talento italiano

Intanto Pioli: “Giusto che i tifosi ci chiedano la Champions

Stefano Pioli ha rilasciato un’intervista nei giorni scorsi dove ha dichiarato: “Mi sembra giusto che i nostri tifosi ci chiedano il ritorno in Champions League, manchiamo da troppo tempo in questa competizione. Bisogna lavorare bene e iniziare nel migliore dei modi il campionato e migliorare, soprattutto, la classifica della passata stagione“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, Ibrahimovic: “Qui sono a casa, sono rimasto per vincere”


Continua a leggere