Calciomercato Roma, un nuovo bomber al posto di Dzeko: è un ex detenuto

| 25/08/2020 12:00

Nasce la nuova Roma targata Dan Friedkin. Il club giallorosso è stato prelevato dalla cordata texana che ha voglia di far tornare la squadra capitolina ancor più in cima alla classifica di Serie A, a differenza di quanto capitato in questi ultimi anni sotto la gestione Pallotta. Intanto, la società inizia a mettere su la strategia giusta per rinforzare la rosa di Paulo Fonseca. Nel mirino c’è sicuramente un attaccante, dato che partirà probabilmente Edin Dzeko.

Roma, Dzeko via: c’è il nome nuovo per il sostituto, è il russo Kokorin

Edin Dzeko andrà via per alleggerire le casse del club e per dare via ad un nuovo progetto. Il colosso bosniaco piace a molti club, tra cui in Italia a Juventus e Inter, come ammesso dal suo stesso agente nelle ultime ore. Per questo la società sta lavorando per trovare il giusto sostituto. Tanti nomi nel mirino, ma tra gli ultimi ora spunta quello di Aleksandr Kokorin. L’attaccante russo classe 1991 è già in rottura con il suo nuovo club.

calciomercato juventus dzeko

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma: Chiesa il sogno dei tifosi, Friedkin ci prova

Roma, non solo Kokorin: ci sono anche Piatek a Mandzukic

Aleksandr Kokorin, attaccante dello Spartak Mosca, è già in rottura con il suo nuovo club. Il calciatore è arrivato nei primi giorni d’agosto e potrebbe già andare via. La Roma dirà addio sia a Dzeko che a Schcik, per questo sta pensando ai vari sostituti, come Mandzukic e Piatek. L’ultima idea ora però è il talento russo Kokorin. Il calciatore pare abbia già dato il suo ok per un possibile trasferimento in Serie A.

calciomercato milan piatek

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, futuro Zaniolo: arriva l’annuncio del padre

Roma, Kokorin nel mirino: è un ex detenuto

Aleksander Kokorin è tornato al calcio giocato lo scorso marzo, dato che ha affrontato un lungo periodo in prigione. Esatto, il nuovo obiettivo della Roma è un ex detenuto, poiché nel 2018, insieme a suo fratello Kiril e l’amico Mamaev, ha preso a sediate un funzionario del governo russo. Lungo periodo in carcere per il calciatore di ben 345 giorni. Uscito il giocatore è rimasto legato allo Zenit fino poi a passare alla squadra del Sochi. In 10 partite il calciatore ha messo a segno 7 gol e ha dimostrato ancora una volta di essere un top del campionato russo. Ora però potrebbe lasciarsi tutto alle spalle e provare una nuova esperienza alla Roma.

Calciomercato Kokorin


Continua a leggere