Serie A, apertura degli stadi: parla Crimi, ecco quando

| 01/08/2020 14:30

Serie A, riapertura graduale degli stadi: ecco quando sarà possibile

E’ il tema caldo che si vive in Italia e nel mondo dello sport: le discoteche sì, gli stadi quando? Si attendono nuove news legate alla riapertura degli impianti sportivi, con i tifosi che non vedrebbero l’ora di ritornare a supportare il proprio club. Tutti sono in attesa di capire quali stravolgimenti ci saranno all’interno del calcio italiano, considerando che la stagione sta chiudendo, ma alle porte ce n’è sicuramente una nuova, e toccherà capire se gli stadi si apriranno nuovamente oppure no. A parlare di tale tematiche, è il Viceministro dell’Interno, Vito Crimi, in occasione della conferenza organizzata dai tifosi proprio in Serie A, all’Antisala dei Baroni al Maschio Angioino a Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, ag. Osimhen: “E’ una macchina da gol, sarà un top player”

Serie A, le parole del Viceministro dell’Interno (Crimi) sulla riapertura degli stadi

Gli stadi potrebbero riaprire, parole di Vito Crimi, Viceministro dell’Interno. Quelle che seguono, sono le sue parole speranzose: “Vogliamo andare verso la riapertura degli stadi, magari gradualmente. Oltre ai pareri del Comitato Tecnico, anche i tifosi devono e possono essere ascoltate. E’ importante trovare delle soluzioni, per concedere una riapertura degli stadi in totale sicurezza. Troviamo i modi per garantire la distanza che serve”. 

“In Atalanta-Valencia c’è il sospetto che sia stato uno dei focolai più grossi. Dobbiamo confrontarci sulle capienze massime, difficile pensare subito agli stadi pieni. Toccherà fare dei passi graduali, poi piano piano vedremo le cose come vanno. Lo sport deve tornare ad essere quello che è, e non più un business”. 


Continua a leggere