Inter-Fiorentina, Conte: “Lautaro? Non insultate la sua intelligenza. Il secondo è il primo dei perdenti”

| 23/07/2020 00:15

L’allenatore dei neroazzurri, Antonio Conte, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport‘ dopo il pareggio contro la Fiorentina di Iachini per 0-0.

Le parole di Conte dopo Inter-Fiorentina

Terminata la partita tra Inter e Fiorentina, finita a reti inviolate, il tecnico dei neroazzurri Antonio Conte ha parlato davanti alle telecamere di ‘Sky Sport’. Ecco quanto raccolto dalla nostra redazione: “Abbiamo disputato una buona partita, fatta con la giusta intensità e buone trame di gioco. Peccato per il gol, non siamo stati fortunati, complici anche i pali. Non posso dire nulla ai ragazzi, hanno dato tutto e abbiamo rischiato anche di perderla. La Fiorentina è venuta qui a difendersi, complimenti a loro. Quando lasci dei punti persi vuol dire che ci sono delle mancanze. Stiamo lavorando proprio in questo, dobbiamo lottare per qualcosa di importante. Se arrivi secondo sei il primo dei perdenti. Ogni partita per noi deve essere un test. Penso che la squadra quest’anno ha raccolto di meno di quanto potessi immaginare. Giocheremo contro il Genoa che lotta ancora per non retrocedere, Il Napoli che segue l’Europa e l’Atalanta che vuole il secondo posto. Lautaro? Non penso che le voci stiano distraendo il calciatore, stiamo parlando di un ragazzo di 22 anni che ha l’anno scorso ha giocato molto poco, quest’anno si sta affermando, ha ancora strada da fare. A me quello che interessa è che Lautaro si impegni al massimo. Queste voci intorno a lui mi danno fastidio perché insultano l’intelligenza del ragazzo e che mettono zizzania su di lui e non mi va bene”.

calciomercato inter

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Calciomercato Inter, Marotta su Sky parla di un obiettivo neroazzurro


Continua a leggere