Bari-Ternana, rabbia di Tagliavento contro i suoi ex colleghi

| 14/07/2020 11:45

Paolo Tagliavento, ex arbitro internazionale e di Serie A, è infuriato per l’operato dell’arbitro Marchetti che ha sancito l’eliminazione della Ternana.

Furia Tagliavento: “Ora capisco le proteste dei dirigenti

Bari-Ternana termina 1-1. I pugliesi continuano la sua avventura nei play-off per accedere al campionato di Serie B. La partita finisce non senza qualche polemica. Ad infuriarsi è proprio Paolo Tagliavento. L’ex fischietto della sezione di Terni, ora vice presidente degli umbri, non le ha mandate a dire al suo vecchio collega: “Per me oggi è davvero difficile commentare questo tipo di partita, visto che ho arbitrato per quasi trent’anni e la maggior parte ad alti livelli. Sono semplicemente allibito.

 

(www.gettyimages.it)

Quando arbitravo non capivo il perché delle reazioni dei dirigenti alla fine di un match. Ora che mi trovo nella loro stessa posizione capisco quanto sia complicato non reagire quando vedi scene del genere“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Stasera in TV calcio, tutte le partite in diretta di oggi martedì 14 luglio

Ancora Tagliavento: “Giocatori nostri infortunati ed espulsi e loro rimasti in 11

Alcuni giocatori nostri sono usciti gravemente infortunati dal terreno di gioco. Per di più abbiamo subito una espulsione che non riesco a capire. Il fatto strano è che il Bari ha terminato la partita in 11. Non è giusto che una società come la nostra, dopo che ha fatto tanti sacrifici per arrivare fino a qui, perda in questo modo. Tutto ciò mi provoca rabbia“.


Continua a leggere