El Melali, calciatore si masturba in pubblico: era già successo a maggio

| 09/07/2020 16:00

Calciatore si masturba, arrivano le nuove e scioccanti accuse all’algerino El Melali

Vi abbiamo raccontato non molto tempo fa del calciatore dell’Angers, protagonista di un episodio shock. Farid El Melali fu colto mentre si masturbava guardando la sua vicina nel maggio scorso, e l’episodio ha colto di sorpresa chiunque quando lo stesso algerino è stato arrestato per gli atti osceni compiuti. Ma ad oggi, il giocatore dell’Angers, ci è praticamente ricascato. Notizia assurda, considerando le conseguenze che avevano portato il suo scioccante gesto, accusato per “esibizionismo sessuale”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, per il centrocampo occhi su un neroazzurro

El Melali si masturba, atti osceni: era già successo a maggio, il giocatore finisce in custodia dalla polizia

Il calciatore fu rilasciato per altre vicende di cui era accusato, poco prima di essere arrestato a maggio. Ad oggi, ancora una volta, finisce nei guai. A parlare del suo disturbo è l’avvocato dello stesso El Melali, perché stando a quanto riportano i colleghi di Goal.com, il giocatore è stato nuovamente accusato. Ancora una volta, per lo stesso gesto, di cui appunto parla il suo legale: “Farid El Melali, nuovamente, si trova costretto a rispondere alle domande poste e dunque è stato possibile effettuare tutti i controlli del caso. A suo nome, parlo per lui e il ragazzo mi ha detto di essere molto dispiaciuto per quanto accaduto. Lui rinnova le più sincere scuse alle donne che potrebbe aver turbato con atteggiamenti inappropriati”. Il giocatore adesso è finito in custodia dalla polizia e si trova costretto a rispondere all’interrogatorio, per una seconda volta”.


Continua a leggere