Calciomercato Milan, caccia all’erede di Ibra: restano 3 nomi

| 09/07/2020 07:59

Il cerchio si stringe: mentre Zlatan continua a dominare, il Milan del futuro deve trovare il suo sostituto. Le opzioni rimaste a Rangnick sono 3 e hanno un tratto in comune…

Addio Ibra? Ecco il primo sostituto

Dopo aver vinto la sfida personale con Cristiano Ronaldo, Ibrahimovic si è lasciato andare ad una serie di frasi che hanno fatto capire il suo futuro. Non un fulmine a ciel sereno, ed infatti il Milan stava già cominciando a cautelarsi. Da qualche settimana ha intensificato le relazioni con Fali Ramadani: l’obiettivo è portare l’assalto decisivo a Luka Jovic. Attualmente l’attaccante si trova in quarantena, visto che uno suo amico ha contratto il covid-19. Ha il pregio di piacere a Rangnick ed è anzi la sua prima scelta. Bisogna lavorare però sull’aspetto economico, visto che sia cartellino (60 milioni) che stipendio (5 milioni annui), sono al momento fuori budget. Certo è che, visto che con l’agente si parlerà anche di Rebic, le occasioni di confronto con mancheranno.

calciomercato milan jovic

Jovic, Schick o Vlahovic? Rangnick sfoglia la margherita

La prima alternativa risponda al nome di Patrick Schick. Il fattore positivo è che conosce il nostro campionato, quello negativo è che si trova già al centro di una querelle tra Roma e Lipsia: il Milan si lancerà solo dopo che le trattative saranno arenate. L’ultimo nome emerso nelle ultime ore è quello di Dusan Vlahovic della Fiorentina, ma Commisso non si siederà al tavolo per meno di 40 milioni. Nonostante gli scout rossoneri siano pazzi del serbo, pare una valutazione troppo alta. Servirà in ogni caso molta fantasia: per gli acquisti il budget stanziato è di 80 milioni, più il 50% di eventuali cessioni.


Continua a leggere