Calciomercato Milan: niente più addio, ora resta in rossonero

| 03/07/2020 11:00

Il Milan si prepara ad affrontare la nuova era con Ralf Rangnick in versioni da manager inglese. Tanti gli addii che ci saranno con l’arrivo dell’allenatore tedesco ex Lipsia e Schalke 04, da Zlatan Ibrahimovic fino alla dirigenza con Massara e non solo. Ad esempio, uno su tutti potrebbe essere anche Paolo Maldini, ex capitano e bandiera del Milan che ad oggi occupa la posizione di direttore tecnico. Ora però potrebbe cambiare tutto.

Milan: niente più addio per Paolo Maldini, cambia tutto

Non sono stati facili gli anni di Maldini da dirigente rossonero. Stagioni con risultati un po’ deludenti e progetti mai decollati. Ora però il Milan ha voglia di ripartire e tornare grande una volta per tutte. La società ha deciso che è Ralf Rangnick l’uomo giusto su cui costruire il futuro, attorno però sarà circondato da persone valide e di fiducia. Paolo Maldini, dopo l’addio di Boban, sembrava l’indiziato numero uno a lasciare, ora però tutto può cambiare con il Milan che gli potrebbe offrire un nuovo ruolo.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Romagnoli verso l’Atletico Madrid

Milan, nuovo ruolo da dirigente per Paolo Maldini

Il futuro di Maldini sembrava ormai scritto negli ultimi mesi, ma come rivelato dal Corriere dello Sport, nelle ultime settimane qualcosa è cambiato. Ora il Milan è pronto a confermare il dirigente ma in nuove vesti. Non più direttore tecnico per Maldini, che potrebbe ricoprire un ruolo più istituzionale, come tramite di fiducia nei rapporti tra società e calciatori.


Continua a leggere