Brescia-Genoa 2-2, risultato e tabellino: proteste per un rigore dubbio

| 27/06/2020 18:30

Nella prima partita della 28ª giornata di Serie A si affrontano Brescia e Genoa in quello che è a tutti gli effetti uno scontro salvezza: in particolare, sono i padroni di casa ad aver bisogno di punti.

Il risultato di Brescia-Genoa

Le Rondini sono all’ultimo posto e devono assolutamente ritrovare la strada del successo. Sulla loro strada c’è il Grifone, che dista soltanto 5 lunghezze in classifica con 25 punti e per questo venderà cara la pelle. Si mette però subito bene per gli uomini di Lopez, che trovano il vantaggio grazia a Donnarumma al 10′: ottima azione sulla destra di Sabelli, che crossa al centro per l’attaccante il quale batte Perino con un destro ad incrociare. Passano 3 minuti e arriva anche il raddoppio: sempre dalla destra arriva un cross svirgolato da Bjarnason ma che trova l’accorrente terzino mancino, Alessandro Semprini, ad appoggiare in rete da pochi passi. Si mettono bene le cose per il club di Cellino, ma nel finale della prima frazione però arriva un episodio controverso che porterà al gol di Iago Falque. Al 38′ infatti l’arbitro Irrati decreta un rigore per gli ospiti a seguito di un contatto che sembra leggerissimo tra Romero e Papetti. A nulla servono le proteste dei bresciani, l’attaccante ex Torino accorcia le distanze segnando il 2-1. Nel finale altro rigore realizzato da Pinamonti.

Il tabellino

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Dessena, Tonali, Bjarnason; Zmrhal; Torregrossa, A. Donnarumma. All. Diego Lopez

GENOA (3-4-1-2): Perin; Romero, Soumaoro, C. Zapata; Biraschi, Behrami, Sturaro, Barreca; Iago Falque; Destro, Pinamonti. All. Nicola

Gol: 10′ A. Donnarumma (B), 13′ Semprini (B), 38′ rig. Iago Falque (G)

Ammoniti: Mateju (B)

 


Continua a leggere