Juventus-Milan, finisce 0-0 la prima sfida post-Covid: bianconeri in finale

Juventus-Milan, la sintesi del match di Coppa Italia

Juventus-Milan Tabellino | E’ tornato il calcio italiano, sono scese in campo questa sera Juventus e Milan e lo hanno fatto all’Allianz Stadium. La primissima partita di calcio per la nostra Penisola, dopo precisamente 95 giorni. E’ successo veramente di tutto, nonostante il risultato dello 0-0. Una Juve partita con maggiore sprint rispetto ai rivali, ed è stato subito assalto all’area di rigore difesa da Donnarumma. La partita cambia al minuto 15, quando Andrea Conti tocca il pallone con il gomito, in area di rigore. Orsato, con l’ausilio del VAR, assegna il calcio di rigore per la Juventus. Il campione portoghese, Cristiano Ronaldo, non è preciso però nell’esecuzione. Errore dagli undici metri per CR7, ma non finisce qui. Poco dopo Ante Rebic commette un’incredibile ingenuità. Entrataccia su Danilo, che gli costa l’espulsione. Milan in 10, termina così il primo tempo all’Allianz Stadium, di forte emozioni. Le stesse, non si vivono nella ripresa, con il risultato destinato a terminare senza marcatori. Poche azioni degne di nota, con le squadre un po’ stanche nel corso della ripresa. Si registra una prestazione ovviamente con ritmi molto più bassi da parte delle due compagini, ma il verdetto dell’Allianz è chiaro: il risultato di 0-0 consente alla Juventus di approdare alla finale di Coppa Italia. Mercoledì 17 giugno affronterà la vincente dell’altra semifinale, che verrà fuori dalla sfida di domani tra Napoli e Inter.

Il tabellino di Juventus-Milan

juventus-milan

JUVENTUS (4-3-3) – Buffon; Danilo (85′ Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Matuidi (62′ Khedira), Pjanic (62′ Rabiot), Bentancur; Douglas Costa (62′ Bernardeschi), Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Mauriio Sarri.

MILAN (4-2-3-1) –  G.Donnarumma; Conti (87′ Saelemaekers), Kjaer, Romagnoli, Calabria (87′ Laxalt); Kessie (81′ Krunic), Bennacer; Paquetá (81′ Colombo), Bonaventura (51′ Leao), Calhanoglu. Allenatore: Stefano Pioli.

AMMONITI: 43′ Pjanic, 74′ Khedira.

ESPULSO: 17′ Rebic

ARBITRO: Orsato.

Fallo di Mano Conti