Champions League, dai quarti di finale si gioca a Lisbona: la decisione della UEFA

| 10/06/2020 16:00

Champions League Lisbona | Il calcio riparte. Se alcune federazioni europee hanno scelto di fermare i campionati e decretare i verdetti finali, la UEFA ha deciso di completare sia la Champions League che l’Europa League. Da settimane si parla di una sola nazione in cui disputare la parte finale di entrambe le competizioni per evitare maggiori rischi di nuovi contagi dovuti ai continui spostamenti.

Champions League, la UEFA sceglie Lisbona

Stando a quanto riferisce as.com, la UEFA avrebbe dunque deciso di spostare le sedi delle finali di Champions League ed Europa League. Non si disputeranno più ad Istanbul e a Danzica. Dai quarti di finale, in poi, la Champions si giocherà interamente a Lisbona, in Portogallo. Gli ottavi di finale, invece, si disputeranno nelle città precedentemente predisposte in quanto le gara d’andata si sono già disputate. L’atto conclusivo della Champions League, infatti, dovrebbe disputarsi il 23 agosto, cioè sei giorni prima della data precedentemente prevista.

Leggi anche – Coppa Italia, cambia il format: niente supplementari in caso di pari

Europa League, mini-torneo in Germania: ecco il nuovo format

Anche l’Europa League subirà sostanziali cambiamenti. Danzica non sarà più la città ospitante della finale e anche in questo caso ci sarà un solo Paese ospitante. Sarà con ogni probabilità la Germania ma vedrà la disputa dai quarti in poi in quattro città tedesche: Colonia, Düsseldorf, Duisburg e Gelsenkirchen.


Continua a leggere