Coppa Italia, manca ancora la deroga del Governo al DPCM

| 08/06/2020 14:00

Coppa Italia Calendario Orari Deroga | Venerdì 12 giugno è cerchiato con il rosso sul calendario. E’ la giornata della ripresa ufficiale del calcio italiano. Juventus e Milan si giocheranno l’accesso alla finale di Coppa Italia. Poi, il giorno dopo, toccherà a Napoli e Inter. Entrambe le sfide dovrebbero giocarsi alle 21, ovviamente senza pubblico. Ma c’è ancora qualcosa da chiarire.

Coppa Italia

Coppa Italia, calendario completo ma manca la deroga del Governo

Pochi giorni fa il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha annunciato in prima persona l’anticipo delle due semifinali di ritorno per il 12 e 13 giugno, con la finale fissata per il 17, in attesa della deroga del Governo al precedente DPCM. Nell’ultimo decreto firmato dal Premier Conte, infatti c’è scritto che le manifestazioni sportive sono vietate fino al 14 giugno (due giorni dopo la prima semifinale). Sembra tutto pronto, dunque, per le due semifinali, ma manca la firma più importante sul documento che permetterà alle quattro squadre di scendere in campo. Giuseppe Conte dovrebbe dare l’ok per una deroga di due giorni rispetto al DPCM attualemente in atto.

Leggi anche – Calciomercato Inter, Conte vuole un suo pallino: occhi su Morata

figc serie a

FIGC, serve l’autorizzazione per scendere in campo

L’autorizzazione, poi, dovrà arrivare anche dalla FIGC. Basandosi sull’ultimo DPCM, infatti, la Federazione aveva sospeso fino al 14 giugno tutte le manifestazioni sportive. L’ok della FIGC, arriverà conseguentemente a quello del Governo. Solo dopo le due deroghe potranno essere stabiliti e ufficializzati i calendari e gli orari delle due semifinali di Coppa Italia.


Continua a leggere