AIC, Tommasi: “I calciatori hanno lo stesso rischio di contagio di tutti, stiamo attenti”

| 04/06/2020 23:30

Serie A Tommasi AIC | I club di Serie A stanno per tornare in campo. Poco più di una settimana e ripartirà il calcio italiano. Lo farà con la Coppa Italia che in cinque giorni vedrà giocarsi semifinali di ritorno e finale e decreterà il vincitore della stagione 2019/20. Per la prima volta non ci saranno tifosi a veder alzare il trofeo alla propria squadra del cuore. Il Coronavirus è sotto controllo ma non è andato via e gli stadi non possono ancora riaprire.

tommasi aic

Serie A, Tommasi: “I calciatori rischiano come tutti i cittadini”

Di questo e della pericolosità del virus, ne ha parlato Damiano Tommasi. Il Presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, a Tele Arena TV, ha parlato della ripresa della Serie A.

“Il calcio ora prova a ripartire. Sarà il Comitato Tecnico Scientifico a dirci se siamo al sicuro. Piano piano ci stiamo riavvicinando alla normalità e così si spera sia anche per il calcio. Il calciatore ha lo stesso rischio di tutti i cittadini e dobbiamo cercare di evitare che ci siano casi positivi”.

Leggi anche  – Coppa Italia, c’è il via libera del Governo: ripresa anticipata

aic tommasi

Tommasi: “Andando avanti così, gli stadi possono riaprire”

“Andando avanti penso non sia assurdo pensare agli stadi aperti con determinate condizioni. Tornare in campo senza pubblico non è la stessa cosa, è chiaro, ma è uno sforzo che va fatto per tenere tutti al sicuro”.


Continua a leggere