Serie A, Spadafora: “Il 28 maggio si decide sulla ripresa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

Il ministro della Sport indica la strada per la ripresa del calcio in Italia, anche per quanto riguarda la Serie A. Intervenuto ai microfoni de “La vita in diretta”, Vincenzo Spadafora ha annunciato l’iter da seguire.

Serie A, pronto il ritorno al calcio giocato per Spadafora

Dopo l’ok agli allenamenti di gruppo, con l’individuazione del protocollo, ora serve capire quando potranno ricominciare le partite anche in Serie A. Queste le parole del ministro: “Devo essere ottimista. Se riparte il Paese è chiaro che deve ricominciare anche il calcio. Il 25 maggio la Figc mi invierà le linee guida per il ritorno della Serie A. A quel punto sarà mia premura trasferirli subito al Cts in modo da avere già il 28 un orientamento per prendere una decisione sulla ripartenza“.

serie a spadafora

Per molti la sua è stata quasi una battaglia contro il calcio. Ma non è così, e ci tiene a chiarirlo: “Era assurdo chiedermi del pallone e della ripresa quando contavamo centinaia di morti. Quella linea di prudenza che abbiamo adottato, senza la quale non oso nemmeno immaginare dove saremmo arrivati, ci consente oggi di guardare al futuro con ottimismo“.

Gli aiuti al mondo dello sport

Ci sono molti centri sportivi che sono rimasti chiusi 3 mesi ed hanno avuto perdite importanti“, conclude Spadafora. “Per tutti loro ci sarà sostegno anche a fondo perduto. Abbiamo erogato un bonus da 600 euro a tutti i collaboratori sportivi, quello di marzo è arrivato con un po’ di ritardo, aprile e maggio sarà automatico“.

spadafora serie a