CONI, Malagò: “13 giugno? Confido di iniziare anche prima”

| 20/05/2020 10:44

CONI, Malagò: “13 giugno? Confido di iniziare anche prima”

Ultime CONI | Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha parlato nel corso di un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport:malago serie a piano b

Le parole di Malagò

Periodo più difficile?
«E’ stato il periodo più difficile della mia vita, niente scadenze o competitor da affrontare per una elezione o qualche competizione da organizzare. Ci siamo svegliati una mattina e abbiamo trovato un nemico che ci ha cambiato la vita: senza sapere come afferrarlo, combatterlo, superarlo. 

Siamo stati costretti a chiuderci dentro. Al disagio vissuto come tutti gli italiani, per ruolo ho aggiunto quello di chi ha cercato di tenere insieme e rassicurare presidenti federali, dirigenti di comitati regionali, atleti. In questi mesi di decreti del governo, ho caricato il telefono 4-5 volte al giorno. È stata dura. Adesso tutti spingono per ripartire: chi per interessi sportivi, chi per competizione, chi per ragioni economiche. C’è un’ansia, una esigenza che crea pressione».

Modello tedesco?
«In Germania ci sono leggi diverse, un sistema sanitario diverso. I calciatori non hanno la nostra stessa dinamica giuslavoristica. Stesso discorso per i medici. Le componenti da noi fanno parte tutte del sistema federale. Un investitore straniero non può comprare un club al 51%».

Data ripartenza dopo il 14 giugno? 
«Se la curva dei contagi manterrà un indice basso, credo non ci sarà problema a partire un paio di giorni prima».

Playoff e playout?
«Non a tutti piace. Voglio sia chiaro che il Coni ha solo interesse se il calcio, o meglio la Serie A, riesce a risolvere i problemi. Le mie non sono invasioni di campo ma solo proposte e mai critiche». serie a malago coni


Continua a leggere