Coronavirus, Ippolito (CTS) duro: “Così toccherà chiudere tutto: controlliamo i contagi”

| 17/05/2020 10:45

Coronavirus, Ippolito (membro del CTS) in apprensione: “Così l’epidemia ripartirà, tocca fare attenzione”

Coronavirus, Ippolito – CTS | Tuona attraverso le parole rilasciate ai colleghi de La Repubblica, il direttore scientifico dello Spallanzani e membro del Comitato Tecnico Scientifico (CTS), Giuseppe Ippolito. Altro che ripresa, la preoccupazione in merito all’epidemia e ad una nuova ondata di contagio, è concreta. L’Italia comincia passo dopo passo a percorrere la strada della ripresa, motivo per cui toccherà essere molto prudenti, come più volte ribadito ai vertici del Governo. Però fanno rumore quest’oggi le parole del direttore scientifico dello Spallanzani, perché appare molto preoccupato dalle vicende: “Bisogna fare attenzione, c’è il rischio che l’epidemia riparta”.

Coronavirus Italia, la Penisola rischia una nuova ondata: le parole del direttore Ippolito

coronavirus cts

Sono molto chiare e forti le parole di Giuseppe Ippolito, in merito alle vicende che purtroppo stanno colpendo l’Italia. L’uomo è in apprensione e parla così ai microfoni del quotidiano: “Ora tutti uniti dobbiamo fare attenzione alla seconda ondata. Ci sono tante riaperture che sta consentendo il Governo, ma io credo che assieme a queste, ci sarà un forte rischio di ritorno del contagio. Più persone in giro, equivalgono a maggiori rischi, diventa fondamentale rispettare le norme, altrimenti la situazione diventa tremenda. Nel giro di poco tempo potrebbe arrivare un nuovo lockdown. Monitoriamo la situazione e facciamo in modo che si possa evitare. Saranno le basi fondamentali, altrimenti la ripresa risulterà impossibile”. 


Continua a leggere