Serie A, Gravina: “Protocollo da cambiare, ipotesi playoff”

| 15/05/2020 19:30

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito della ripresa della Serie A e delle modalità attraverso le quali portare avanti il campionato: l’ipotesi playoff non è stata accantonata.

Ripresa Serie A, le ultime sul protocollo

La ripresa della Serie A sta per arrivare, ma non è ancora realtà. L’accordo per il protocollo sanitario è vicino, ma sono già arrivati i primi ostacoli. La Lega ha espresso un parere netto, condiviso per molti aspetti da Gravina: “Stiamo provando ad apportare degli accorgimenti per rendere tutto più praticabile, ma la salute resta al primo posto“.

serie a figcSerie A, Gravina apre ai playoff

Il fulcro della questione in questo momento è capire cosa fare in caso di un nuovo positivo: “Quello che ci dà preoccupazione, e lo abbiamo fatto presente al ministro dello Sport, è  il tema dell’atleta positivo che porterebbe tutta la squadra in quarantena. Abbiamo trovato grande attenzione da parte sua. Affrontiamo l’argomento, l’obiettivo è evitare che si blocchi tutto di nuovo“.

gravina serie a

Altro argomento caldo è il tema della responsabilità dei medici. Per molti di loro infatti c’è il rischio di restare invischiati in cause di natura legale. Su questo aspetto però Gravina il numero 1 della FIGC appare sicuro: “C’è una circolare dell’Inail che ci fa essere più sereni perché chiarisce che c’è responsabilità solo in caso di dolo o colpa grave“.

Ciò che sorprende invece, è il ritorno dell’ipotesi playoff: “Non è accantonata, dobbiamo essere pronti a qualsiasi evento, anche ad una conclusione del campionato con modalità diverse“.


Continua a leggere