Coronavirus, Emiliano: “Il 18 riapriamo estetisti e parrucchieri”. Anche Zaia e Toti su questa linea

| 10/05/2020 14:30

Coronavirus Italia Estetisti Parrucchieri | L’Italia ha superato la prima settimana della Fase 2 non senza polemiche e difficoltà. Molti cittadini che lavorano nel mondo del commercio, vogliono riaprire le attività per non cadere in crisi ancora più importanti. Così i governatori di alcune Regioni sono d’accordo con questa volontà e ne parlano apertamente sui social e in tv.

coronavirus puglia emiliano

Coronavirus Puglia, Emiliano: “Il 18 apriamo parrucchieri ed estetisti riapriranno”

Michele Emiliano, governatore della Puglia, ai microfoni di SkyTG24 ha parlato della volontà di riprendere le attività dal 18 maggio.

“Anziché interessarsi sui temi delle singole aperture, il governo avrebbe fatto bene a dirci quanti tamponi in proporzione al ciclo economico e alla popolazione è necessario fare per giorno. l’Istituto Superiore di Sanità e il Comitato Tecnico dovrebbero individuare quanti tamponi in media ogni giorno si dovrebbero fare, visto che i tamponi non sono più solo un mezzo di diagnosi ma sono un mezzo di verifica della salute sui luoghi di lavoro. Il 18 maggio noi apriamo lo stesso parrucchieri, estetisti e saloni di bellezza perché abbiamo fatto le linee guida regionali che ci paiono più che sufficienti. Se arrivano le linee guida dell’INAIL, le seguiamo, altrimenti apriamo lo stesso”.

Leggi anche – Coronavirus Italia, Conte: “Pericoloso quanto successo a Milano”

coronavirus italia luca zaia

Covid-19: Zaia e Toti si accodano ad Emiliano

Intanto anche Luca Zaia e Giovanni Toti, rispettivamente governatori di Veneto e Liguria, si accodano ad Emiliano. In Liguria il 18 riapriranno spiagge, parrucchieri, negozi, bar e ristoranti mentre Zaia chiede a gran voce la delega alle Regioni per le riaperture.


Continua a leggere